Caricamento in corso...
27 agosto 2009

Inter, Sneijder avrà il n.10: "Trattato male dal Real"

print-icon
sne

Sneijder

Il neoacquisto nerazzurro indosserà la maglia che Mourinho non ha voluto dare a nessuno, Balotelli compreso. Intanto l'olandese si sfoga contro la sua ex squadra: "Mi dispiace andarmene, ma è la vita. Ora sono contento". GUARDA IL VIDEO DI SKY SPORT

GUARDA I GOL DELLA PRIMA GIORNATA DI SERIE A

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO

LE TRATTATIVE DI CALCIOMERCATO: IL TABELLONE

"Me ne vado a testa alta". Wesley Sneijder lascia il Real Madrid e arriva alla corte di  Mourinho, ma al quotidiano spagnolo "Marca" non nasconde una certa amarezza per il comportamento tenuto dalle merengues  durante questi mesi di trattative. "Mi hanno trattato male, ma preferisco non parlarne", dichiara il 25enne trequartista, che dopo diverse settimane, ha ceduto alla corte dell'Inter e alle pressioni del Real, che in più di un'occasione gli avrebbe fatto capire di non voler più contare su di lui.

"Ciò che è successo è bizzarro - continua  Sneijder - Il coach Pellegrini mi ha detto che contava su di me, ma poi ci sono state altre persone nel club per le quali non contavo più". Il centrocampista olandese, che passa all'Inter per 16 milioni di euro e con un contratto di cinque anni a 4 milioni a stagione, abbraccia oggi la nuova squadra, pronto per la sua  prima avventura italiana. "Vado in un grande club, non ci sono dubbi - conclude Sneijder - Sono stato bene al Real, non posso negarlo. Mi dispiace partire, ma è la vita. Ora sono contento".

Tutti i siti Sky