Caricamento in corso...
11 gennaio 2010

Inter, Ledesma e Kolarov sempre più vicini. Chivu cammina

print-icon
ale

Aleksandar Kolarov, connazionale di Dejan Stankovic, sembra destinato a prendere il posto dell'infortunato Chivu

Dejan Stankovic, fermato da una lesione di piccole dimensioni al muscolo soleo della gamba destra, è andato a trovare presso l'Istituto Besta di Milano il compagno Chivu, atteso da un lungo stop. Candidato n.1 per sostituirlo il laziale Kolarov

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO

TUTTO IL CALCIOMERCATO SU SKY.it


di Barbara Grassi

Christian Chivu ha fatto i primi passi verso la guarigione. Lasciato l'ospedale di Verona da dove si trovava dal 6 gennaio, il giorno della terribile testata con Pellissier e dell'operazione al cranio, per i prossimi giorni la sua nuova casa sarà l'istituto Besta di Milano.

Il difensore rumeno è entrato con le sue gambe, in compagnia del medico sociale dell'Inter Franco Combi, della moglie e della figlia. Ha ricevuto le prime visite dei suoi compagni Marco Materazzi e Dejan Stankovic, che gli hanno ribadito la dedica, fatta sul prato di San Siro, per la vittoria contro il Siena. Proprio Stankovic non ha nascosto il desiderio di vedere come sostituto di Chivu sulla fascia sinistra il suo connazionale Kolarov.

Un nome accostato all'Inter da tempo: è in cima alla lista dei desideri non solo di Stankovic ma soprattutto di Mourinho. Moratti cercherà di accontentarlo. Anzi, sta lavorando anche per un altro regalo. Perché sempre dalla Lazio potrebbe arrivare anche Ledesma. Con le buone, trovando un accordo con Lotito per il doppio trasferimento in cambio di soldi e il prestito o la comproprietà di qualche giovane - anche se al momento proprio l'infortunio di Chivu ha bloccato la partenza di Santon - o con le cattive: arrivare a Ledesma, magari gratis, se anche lui, come Pandev dovesse essere libero dopo il lodo arbitrale del 20 gennaio. Due nomi che potrebbero rendere l'Inter ancora più forte, aspettando il ritorno di Chivu.

Tutti i siti Sky