Caricamento in corso...
16 marzo 2010

Raiola in via Turati: "Ho altri giocatori oltre a Balotelli"

print-icon
rai

Mino Raiola passeggia per Milano con Zlatan Ibrahimovic, suo assistito, a pochi giorni dal passaggio dello svedese dall'Inter al Barcellona

Il procuratore di TurboMario è stato avvistato fuori dalla sede del Milan e subito si sono scatenate voci su una possibile trattativa per portare il tifoso rossonero dall'altra parte del naviglio. La smentita in diretta arriva a "E' Sempre Calciomercato"

Nella giornata in cui l'Inter è arrivata a Londra per la sfida di Champions contro il Chelsea portandosi dietro tutte le polemiche per la mancata convocazione di Mario Balotelli, a Milano è stato avvistato all'uscita dalla sede del Milan Mino Raiola, l'agente che tra gli altri assiste proprio l'attaccante nerazzurro.

Il procuratore non ha voluto fermarsi per un'intervista con il giornalista di Telelombardia che lo ha incrociato ma, successivamente, al telefono ha spiegato come mai si trovasse dalle parti di via Turati. "Non cominciate a rompere, non ho parlato con il Milan di Balotelli - ha dichiarato Raiola. Ho altri giocatori che rappresento. Sapevo già che uscendo da quella sede voi giornalisti avreste messo in giro queste cose, ma non è così. Non ho voglia di fare polemiche e mettere in piedi cose che stanno bene solo alla stampa italiana. Non lo faccio e non voglio".

"Come mai non mi sono fermato? Perché non sono mica obbligato a parlare con voi...", ha concluso il procuratore, che è poi intervenuto in diretta telefonica nel corso della trasmissione di Sky Sport "E' Sempre Calciomercato" durante la quale, pochi minuti prima, il direttore del quotidiano Metro aveva promosso lo scoop.

Guarda anche:
Balotelli, niente Chelsea. Raiola: ma ora Mou cambi i toni
Champions, Stark Wars: l'Inter e i brutti ricordi arbitrali

Tutti i siti Sky