Caricamento in corso...
23 marzo 2010

Fabregas all'Inter non è più Fantamercato dei sogni

print-icon
ces

Cesc Fabregas con la maglia della Roja spagnola nel corso della Confederations Cup giocata l'anno scorso

ESCLUSIVO. Moratti avrebbe giocato d'anticipo per bruciare la concorrenza stipulando un'assicurazione sugli eventuali infortuni del 23enne regista spagnolo dell'Arsenal. E Balotelli potrebbe così prendere la strada dell'Inghilterra...

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIOMERCATO

di Sandro Sabatini

L'interessamento non è nuovo, la notizia sì: Fabregas all'Inter. E per bruciare la concorrenza, Moratti si sarebbe assicurato agendo d'anticipo. E già stipulando un'assicurazione sugli eventuali infortuni del 23enne regista spagnolo che sfiderà il suo ex Barça nel quarto di Champions che poi porterà all'avversaria dell'Inter in semifinale, Cska permettendo.

Avete capito bene, il retroscena non è sul prezzo concordato con l'Arsenal - comunque non inferiore a 40 milioni - ma sull'assicurazione che l'Inter avrebbe già stipulato sul giocatore. Una precauzione normale per i giocatori sotto contratto. Una precauzione sospetta - diciamo così - per chi ancora sotto contratto non è. Ma lo sarà, questo è legittimo supporre, appena i tempi di mercato lo consentiranno.

Fabregas all'Inter: l'ideale per un centrocampo col fiatone di Cambiasso. Ma anche insieme, all'argentino. Mourinho, tifoso numero uno dello spagnolo, non avrebbe problemi ad affiancarlo proprio a Cambiasso, nel sistema di gioco con due mediani davanti alla difesa e tre mezze punte alle spalle di un attaccante. Lo schieramento, per intendersi, che è diventato il marchio made in Inter a Stamford Bridge. Oppure, come gioca nell'Arsenal: Cesc mezz'ala in un centrocampo a 3.

Il retroscena in più, riguarda Mario Balotelli. Che d'accordo non fa nulla per nascondere la sua vecchia passione giovanile, anzi attuale passione giovanile - perché ha appena 19 anni - per il Milan, ma proprio nell'Arsenal di Wenger maestro dei giovani avrebbe l'habitat naturale per diventare numero uno.

Tutti i siti Sky