Caricamento in corso...
05 giugno 2010

Balotelli : "Il futuro? Non so". Raiola: "Resta all'Inter"

print-icon
int

Mario Balotelli non scommette sul suo futuro all'Inter (foto Ansa)

SuperMario non scommette sulla propria permanenza all'Inter, anche se sulla panchina nerazzurra non siede più José Mourinho: "Con lui avevo un rapporto di amore e odio". L'agente: "Non è sul mercato"

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO

"Con Mourinho avevo un rapporto  di amore e odio. Non so dire dove andrò a giocare l'anno prossimo". Mario Balotelli non scommette sul proprio futuro all'Inter, anche se sulla panchina nerazzurra non siede più José Mourinho. Con il tecnico portoghese, il teenager ha vissuto un rapporto 'complesso'. 

"Si è detto tanto, tantissimo. Spesso quando trovo una persona di carattere simile al mio, abbastanza forte, ci sono contrasti. Avevo un rapporto di amore e odio, ci sono stati litigi ma niente di così  grave, sono cose che capitano", dice Balotelli a Radio Kiss Kiss  Napoli.

"Quando mi rivedo in campo a volte credo di non essere io, ma  sono un ragazzo serio e di sani principi, sono un giovane e come tale mi piace divertirmi. Se il mister mi chiamasse al Real Madrid? Meglio il sole di Napoli", aggiunge. Con l'Inter, Balotelli quest'anno ha vinto tutto ciò che era possibile conquistare. "Vincere la Champions è stata un'emozione forte, ma il giorno più emozionante è stato giocare e passare il turno contro il Barcellona, davanti a tutta  quella gente del Camp Nou è stato pazzesco".

Balotelli ieri a Napoli ha ricevuto il premio Golden Goal e ha  toccato con mano il calore partenopeo. "Napoli è fantastica, il  calore della gente è incredibile. Stare con tutti quei bambini è stato bellissimo, non potrei mai negare loro una foto, un autografo. I bambini sono la cosa più bella del mondo", dice.

"La prima possibilità è l'Inter, la seconda l'Inter e la terza l'Inter, perché il presidente l'ha dichiarato fuori mercato. Non è sul mercato, l'Inter non ha intenzione di venderlo". Mino Raiola, procuratore di Mario Balotelli, è convinto che il baby attaccante indosserà la maglia nerazzurra anche nella prossima stagione. "Poi, magari, di fronte a un'offerta di 100 milioni di euro, il presidente può anche dire che lo vende. Ma oggi ho sentito la società molto ferma, non ha intenzione di venderlo. Tutto è possibile nel calcio, ma se uno non è sul mercato, non è sul mercato", dice Raiola.

I problemi relativi ai rapporti interni al club, dice ancora, "sono superati, io non ci voglio più tornare sui problemi che ci sono stati. E' successo, c'è stato quello che c'è stato e basta, bisogna voltare pagina e andare avanti". La situazione è chiara: "Restiamo all'Inter finché Moratti non ci vende". "Se Balotelli fa quello che deve fare in un anno intero, giocando sempre, sarà il più forte di tutti. E' inutile dare un prezzo, se poi si scatenano quattro società che lo vogliono avere, puoi arrivare a una cifra folle".

Tutti i siti Sky