Caricamento in corso...
26 giugno 2010

Certezza Sneijder: "Tornare al Real? Nemmeno se impazzissi"

print-icon
int

Wesley Sneijder, centrocampista olandese classe '84

Il centrocampista dell'Inter ancora polemico con la squadra di Madrid: "Mi hanno trattato molto male, non mi hanno rispettato". Poi su Benitez: "Kuyt me ne ha parlato molto bene: è serio, prepara bene le partite, sa ascoltare i giocatori".

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

Auguri Mou ma di tornare al Real Madrid non se ne parla. Wesley Sneijder, protagonista in Sudafrica con la sua Olanda, giura eterno amore all'Inter ed esclude un clamoroso ritorno in Spagna, per unirsi allo Special One. "Faccio i miei migliori auguri a Mourinho - dice al 'Mundo Deportivo' - che vinca tutto il possibile perché se lo merita, è un grande allenatore. Ma non tornerei al Real Madrid nemmeno se impazzissi, mi hanno trattato molto male, non hanno saputo rispettarmi, non mi interessa". Sneijder
preferisce rimanere in nerazzurro dove lo attende Rafa Benitez sul quale si è informato con Kuyt. "Mi ha parlato bene del mister - racconta - Mi ha detto che è molto serio, che prepara molto bene le partite e che sa ascoltare e comunicare con i giocatori".

Della nuova Inter potrebbero non far parte Maicon e Milito, che Mou vuole al Real "ma non ho parlato con nessuno di questo, quello che so lo leggo da internet - commenta l'olandese - Se ho sentito Mourinho? Mi ha inviato qualche sms all'inizio del Mondiale e gli ho risposto, credo ora sia in vacanza".

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO

Tutti i siti Sky