Caricamento in corso...
13 luglio 2010

Stampa brasiliana: Dinho ha detto sì al Flamengo

print-icon
ant

Secondo "Globoesporte" Ronaldinho avrebbe già detto sì al Flamengo

Secondo "Globoesporte" l'attaccante del Milan avrebbe già preso accordi verbali con la presidente del club carioca. Esisterebbe inoltre una clausola nel contratto di Ronaldinho che obbligherebbe il Milan a liberarlo a costo zero a gennaio 2011

IL TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

TUTTI I COLPI DI MERCATO DI SERIE A


Ronaldinho ha già detto sì al Flamengo: lo assicura "Globoesporte", spiegando che è risultato decisivo l'incontro a Rio de Janeiro (dove il giocatore si trova in vacanza) tra il presidente del club 'rubro-negro', Patricia Amorim, lo stesso Ronaldinho e il fratello-procuratore, Roberto Assis. Si tratta di un accordo verbale, in base al quale l'ex fuoriclasse del Barcellona, legato al Milan fino al 2011, ha accettato di dimezzarsi l'ingaggio. Resta ovviamente da sciogliere il nodo più complicato, ovvero convincere il Milan a lasciar andare Ronaldinho. Sempre secondo "Globoesporte", i dirigenti del Flamengo sono a conoscenza di una clausola nel contratto che obbligherebbe il Milan a liberare "Dinho" a costo zero a gennaio qualora arrivasse una proposta vantaggiosa. "Patricia Amorim - conclude il sito brasiliano - sostiene che il Gaucho, se non da subito, ha ottime chances di arrivare al Flamengo all'inizio del 2011".

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIOMERCATO

Tutti i siti Sky