Caricamento in corso...
21 luglio 2010

Mercato Juve: obiettivo Dzeko, nessun contatto con Forlan

print-icon
edi

Dzeko rimane uno degli obiettivi principali della Juventus

L'interesse della società per l'attaccante bosniaco rimane alto, mentre non si smuove la situazione di stand-by su Krasic. Marotta smentisce qualsiasi contatto per l'attaccante dell'Atletico Madrid, ma apre ad un possibile trasferimento per Giovinco

TUTTI I COLPI DEL MERCATO ESTERO

IL TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

La campagna acquisti della Juventus non è chiusa, Del Neri chiede altri quattro rinforzi "ma prioritari sono due: un terzino sinistro e un esterno destro". A fare il punto, in un'intervista al 'Corriere dello Sport', è il dg bianconero Beppe Marotta, che conferma una volta di più l'interesse per Edin Dzeko. "E' un sogno che non tramonta - ammette - un obiettivo che inseguiremo finché possibile, benché consapevoli di enormi difficoltà: il prezzo fissato dal Wolfsburg è alto e i club concorrenti hanno risorse forti". Anche Aogo ed Elia, in forza all'Amburgo, sono da Juve "però occorre sempre trovare un punto d'incontro tra le nostre esigenze e quelle del club proprietario dei cartellini" mentre su Krasic la situazione è in stand-by: "lo seguiamo con attenzione ma nel suo caso bisogna tener conto dello status di extracomunitario. Al di là dell'opportunità, mi ha stupito la tempistica della riforma, è stata decisa quando i progetti erano già pronti".

Nessun contatto per Forlan anche se "la rivelazione del Mondiale finisce inevitabilmente nel mirino dei grandi club e la Juve è un grande club" mentre su Diego e Melo la posizione di Marotta è chiara: "Entrambi rappresentano un patrimonio umano e tecnico notevole, occupano un posto importante nel progetto ma se arrivasse un'offerta importante la valuteremmo. Non vale solo per loro, nel calcio di oggi ci sono pochissimi incedibili". Un messaggio che sembra in parte rivolto anche a Chiellini, con cui si tratta il rinnovo del contratto. "Rappresenta la juventinità - sottolinea il dg bianconero - ma il confronto con le esigenze societarie è importante: stiamo trattando con serenità". Via libera per la cessione di Giovinco: "Riteniamo che una stagione full-time possa rivelarsi un momento di crescita importante".

Tutti i siti Sky