Caricamento in corso...
21 luglio 2010

Real, ultimatum per Maicon: si decida entro 72 ore

print-icon
mai

Secondo la stampa spagnola il Real avrebbe concesso un ultimatum all'Inter per Maicon

Secondo la stampa spagnola, il club merengue si sarebbe stancato del tira e molla con l'Inter per il terzino brasiliano e avrebbe messo alle strette Moratti. Intanto Mourinho potrebbe bussare alle porte del Chelsea per avere Ricardo Carvalho e Ashley Cole

TUTTI I COLPI DEL MERCATO ESTERO

IL TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

Prendere o lasciare. Il Real Madrid sembra essersi stancato del lungo 'tira e molla' con l'Inter per Maicon e secondo "Marca" avrebbe deciso di concedere un ultimatum ai nerazzurri: o accettano i 22 milioni di euro offerti per il terzino brasiliano o non se ne fa nulla. In realtà secondo "As" le merengues sarebbero disposte a fare un ulteriore sforzo economico, arrivando a mettere sul piatto fino a 28 milioni di euro (contro i 35 chiesti dall'Inter) ma entro 72 ore Moratti dovrà dare una risposta definitiva.

A centrocampo, intanto, si complica l'arrivo di Sami Khedira visto che il calciatore dello Stoccarda, in scadenza di contratto e forte di un pre-accordo col Bayern Monaco per la prossima stagione, starebbe giocando al rialzo sull'ingaggio (il suo agente chiede sette milioni di euro lordi a stagione). Per questo motivo prende quota l'ipotesi Felipe Melo e secondo "Marca" l'inserimento di Royston Drenthe, che piace molto alla Juve, come contropartita potrebbe facilitare l'arrivo del centrocampista brasiliano alla corte di Mourinho.

Lo Special One, intanto, potrebbe bussare alla porta del Chelsea per due suoi vecchi pupilli: Ricardo Carvalho e Ashley Cole. Nel primo caso, si legge sul "Mirror", i Blues potrebbero dire sì in cambio di 6 milioni di euro, più difficile arrivare all'esterno. "E' un giocatore superbo, si trova bene con tutti anche se ovviamente non è contento del fatto che la sua vita privata sia di dominio pubblico - le parole del presidente del Chelsea, Bruce Buck - ma cercheremo di aiutarlo in modo che possa avere un profilo più basso, non pensiamo che possa risolvere questo problema andando all'estero".

Sul fronte delle uscite, infine, c'è da risolvere la grana Guti: il giocatore avrebbe già un accordo col Besiktas (biennale da 2,5 milioni di euro) ma non vuole lasciare il Real Madrid senza i 5 milioni di ingaggio che il club gli deve per il suo ultimo anno di contratto.

L'agente di Maicon - "Per quanto mi riguarda, molto probabilmente Maicon rimarrà all'Inter". Esordisce così Antonio Caliendo, agente dell'esterno brasiliano Maicon, intervistato da Calciomercato.it per commentare le ultime voci provenienti dalla Spagna sul suo assistito (offerta del Real alzata a 28 mln di euro). "Abbiamo un contratto con l'Inter, la realtà dei fatti è questa. In quanto a contatti con i nerazzurri, siamo sempre fermi ad un mese fa. Aspettiamo il ritorno del giocatore e credo che allora si chiariranno molti aspetti. Maicon lo sento ogni giorno, noi non sappiamo niente di questa trattativa. Si sta trattando la sua cessione senza il suo consenso. Non so se questi sono i modi di muoversi con un campione come lui. Il giocatore vuole solo una cosa: che non gli si manchi di rispetto. Il Manchester City? E' la prima squadra che ha manifestato interesse nei suoi confronti. Mancini, come Mourinho, stravedono per lui. Se tutti i suoi ex allenatori lo stimano così, ci sarà un motivo. Ribadisco che a questo punto, ci sono molte probabilità che resti all'Inter".

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIOMERCATO

Tutti i siti Sky