Caricamento in corso...
23 luglio 2010

"Maicon ha vinto più di Cristiano Ronaldo e Kakà"

print-icon
mai

Maicon, al centro di molte trattative di mercato

Antonio Caliendo, agente del terzino interista, precisa: "Non è secondo a nessuno, è un difensore ma è il migliore". Intanto, dal Brasile, il giocatore rompe gli indugi sul suo futuro: "O Inter o Real. Mi piacerebbe lavorare ancora con Mourinho"

IL TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

Dopo le tante voci sul suo futuro Maicon rompe gli indugi e afferma senza mezzi termini di voler lasciare l'Inter: "Voglio andare al Real Madrid", ha affermato il brasiliano in un'intervista a Radio Globo. "Per me si avvererebbe un sogno - ha aggiunto -, ho già avuto Mourinho come allenatore e l'idea di lavorare ancora con lui mi piace".

Pur riconoscendo le difficoltà nella trattativa ("si tratta di un'operazione delicata"), il brasiliano ha aggiunto che dell'affare "si sta occupando il mio agente con cui ho parlato prima del Mondiale". Dopo aver ricordato "l'interesse" di Mourinho nei suoi confronti, Maicon ha avuto parole d'elogio anche per l'Inter: "Lì sono molto felice perchè grazie ai nerazzurri ho un nome nel calcio, se andrò via lo farò a testa alta".

Intervenuto a Sky Sport 24, il procuratore del brasiliano, Antonio Caliendo, ha fatto chiarezza sulle parole di Maicon: "Non ha mai detto di voler lasciare l'Inter e non ha mai chiesto di essere ceduto. Ma se la società lo mettesse sul mercato, è ovvio che il Real Madrid rappresenterebbe una grande occasione".
Il messaggio al Real, però, è ancora più chiaro, specie quando si parla di soldi: "Maicon non è secondo a nessuno. Ha vinto più di Cristiano Ronaldo e più di Kakà. Inutile che continuino a dire che è un difensore. Resta il migliore del mondo nel suo ruolo".

Tutti i siti Sky