Caricamento in corso...
26 luglio 2010

C'è l'accordo Balotelli-City. Ma Raiola smentisce

print-icon
spo

Balotelli sembra ormai a un passo dal Manchester City

Nella notte sarebbe stato trovata l'intesa per il passaggio definitivo del giovane attaccante al club allenato da Mancini per 35 mln. L'agente del giocatore però nega tutto: "Non c'è stata nessuna firma e credo non ci sarà nemmeno nei prossimi giorni"

IL TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

Nella notte, sarebbe ormai fatta per il passaggio di Balotelli al Manchester City. L'Inter e la squadra di Mancini hanno trovato l'accordo economico sul giovane attaccante, e anche Raiola si sarebbe accordato con i Citizens per il contratto del suo assistito: ai nerazzurri dovrebbe andare una cifra intorno ai 30 milioni di euro più i bonus, mentre per l'attaccante ci sarebbe un contratto di 5 anni a 4 milioni di euro a stagione, il doppio di quanto prendeva all'Inter.

Ormai per il passaggio di Balotelli al Manchester City manca davvero pochissimo, quasi niente. Tra poche ore potrebbero arrivare le firme -nonostante oggi SuperMario sia partito per gli Usa con l'Inter- sui contratti e sugli accordi tra Inter e City, ma il 45 interista è praticamente un Citizen. Il giocatore, prima di partire per gli States, avrebbe salutato calorosamente tutto lo staff interista prima di imbarcarsi, come chi è destinato a non tornare, e anche Prandelli gli avrebbe già telefonato.

L'accordo tra l'Inter e il Manchester City per la cessione di Mario Balotelli potrebbe non essere lontano, ma non c'è stata nessuna firma. Lo garantisce l'agente dell'attaccante, Mino Raiola, smentendo notizie riportate da alcuni media. "Non c'è stata nessuna firma tra Balotelli e il Manchester City - ha spiegato Raiola - e dubito che un accordo sarà raggiunto nei prossimi giorni".

COMMENTA NEL FAN CLUB DELL'INTER

Tutti i siti Sky