Caricamento in corso...
31 luglio 2010

Tempo di saldi: il Real svende ancora, occhio a Candreva

print-icon
spo

Meteora alla Juve e in azzurro, riserva nelle prime uscite dell'Udinese di Guidolin: potrebbe essere Antonio Candreva il grande saldo dell'estate (foto lp)

Un anno fa, con gli esuberi "galattici", Sneijder e Robben, Inter e Bayern hanno costruito le loro trionfanti stagioni. Diarra, Gago e Van der Vaart potrebbero essere buoni investimenti. L’ex Juve potrebbe essere l’uomo giusto per il centrocampo del Milan

IL TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

di Christian Giordano

Grandi saldi, i saldi delle grandi. Un anno fa, con gli esuberi "galattici" - Sneijder e Robben - Inter e Bayern hanno costruito la stagione del triplete, centrato da Mourinho e sfiorato da Van Gaal. La storia potrebbe ripetersi. Il Real ha forse capito la lezione, ma la sua rosa ha troppi petali. Soprattutto nel mezzo: i due Diarra e Gago. Van der Vaart, per ora, è il vice-Kakà. E potrebbe bastargli. Drenthe al Liverpool, invece, è una bufala come la sua finta pagina su Facebook dove la non-notizia è stata annunciata. Da Anfield, dove Hodgson ha piazzato il gran colpo Joe Cole dal Chelsea, partiranno Mascherano e Kuyt, ma non ai prezzi chiesti all'Inter; e poi il terzino sinistro argentino Insua, per 4.8 milioni alla Fiorentina.

Tutto da scrivere invece il futuro di Giovinco, indeciso fra Bari e Parma, dove potrebbe andare Cigarini, per cui il Siviglia ha offerto al Napoli 400 mila euro per il prestito, 7 milioni per il riscatto più bonus di 500 mila euro. Viste le amichevoli, però, Mazzarri non cambi idea. Nei 25 del Barcellona sono rientrati i prestiti Càceres (dalla Juventus) e Hleb (dallo Stoccarda), ma sono gli unici senza numero: una prova, più che un indizio. 

Un indizio, anzi un identikit, lo ha dato Allegri per il "sesto" centrocampista che gli manca al Milan: un interno dinamico. Lazzari, suo pallino al Cagliari, è il sogno. Poli, 20enne da 15 milioni alla Samp, il più futuribile ma anche il più caro. Improbabili, per motivi diversi, le piste Blasi, per cifra tecnica, e Palombo, capitano e simbolo doriano. Se Cellino non fa un regalo di compleanno all'amico Galliani, resta Candreva. Meteora alla Juve e in azzurro, riserva nelle prime uscite dell'Udinese di Guidolin: è lui il grande saldo dell'estate. 

TUTTI I COLPI DEL MERCATO ESTERO

Tutti i siti Sky