Caricamento in corso...
04 agosto 2010

Juve: Giovinco al Parma. Camoranesi, contatto col Birmingham

print-icon
gio

Si è deciso finalmente il futuro di Giovinco: la ''formica atomica'' passerà al Parma

L'attaccante vestirà gialloblù la prossima stagione. Camoranesi è destinato a lasciare i bianconeri, destinazione Inghilterra. Il procuratore di Poulsen ha smentito che sia stato già raggiunto l'accordo con il Liverpool, ma il danese piace a Hodgson

IL TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

Qualcuno deve capire di chi ha davvero bisogno, qualcun altro non può comprare se prima non vende. C'è chi lavora nell'ombra e chi pensava di essere a posto così. Prima che la malasorte ci mettesse lo zampino. E' il caso della Fiorentina, che all'improvviso s'è ritrovata senza Jovetic (crac in allenamento ai legamenti del ginocchio destro e stop di 6-7 mesi). Brutta tegola, che si somma all'assenza di Mutu fino a ottobre per squalifica. Andrea Della Valle ora punta sul giovane Ljajic, ma Mihajlovic proverà a chiedere rinforzi.

Sfoltisce la rosa la Juventus. Giovinco, dopo un incontro della Juve con Leonardi, si trasferisce al Parma. Il procuratore di Poulsen ha smentito che sia stato già raggiunto l'accordo con il Liverpool, ma il danese resta in cima ai desideri di Hodgson per sostituire Mascherano, destinato all'Inter. Poulsen non è il solo che potrebbe lasciare Torino: secondo il Daily Mail il Birmingham City ha chiesto in prestito Fabio Grosso. Ed il Bari non molla la pista Giovinco. Chi non ha più spazio in bianconero è senz'altro Camoranesi. Possibile il trasferimento in Premier League "Il Birmingham? C'è stato un contatto ufficiale", ha confermato il suo agente, Sergio Fortunato. Anche in questo caso il problema è l'ingaggio: i 'Blues' non possono sobbarcarsi i circa 2,5 milioni di euro l'anno che l'argentino prende ora.

Potrebbe subire scossoni il mercato Milan. In Spagna scrivono di un "contatto segreto" telefonico fra Ibrahimovic e Silvio Berlusconi. Oggetto, naturalmente, il futuro dell'attaccante dal Barcellona. La 'bomba' è del quotidiano catalano Sport: Ibra "ha parlato personalmente con Berlusconi per discutere delle opzioni che gli permetterebbero di vestire rossonero". Resta l'ostacolo principale, l'ingaggio faraonico dello svedese: 10 milioni di euro l'anno.

Più concreto l'assalto del Real Madrid a Thiago Silva, nonostante stia per concludersi la trattativa con l'Inter per Maicon. Il difensore brasiliano ha ripetuto di voler restare fino al termine del suo contratto (2014), ma ha aggiunto che dipende dal suo manager e da Galliani. Il Milan lo valuta 30 milioni, il Real vorrebbe inserire nell'affare Mahmadou Diarra. Una voce dalla Francia: L'Inter sarebbe pronta a sborsare oltre 20 milioni di euro per l'acquisto di Michel Bastos, il terzino brasiliano del Lione.

Per il centro della difesa, il primo obiettivo della Roma resta il collaudato Nicolas Burdisso. Ma l'Inter non ha fretta e non abbassa la richiesta di 10 milioni. Il ds Pradè si guarda intorno e l'idea Andrea Barzagli si fa strada, come ha confermato l'agente del giocatore, Claudio Orlandini, a Calciomercato.it. Anche se il procuratore ha tenuto a precisare che altre squadre lo seguono. Intanto, è sbarcato a Roma Burdisso jr., Guillermo. Firmerà per un anno.

Sempre molto attivo il Genoa del patron Enrico Preziosi. I rossoblù hanno chiuso con lo Schalke 04 l'acquisto del terzino destro brasiliano Rafinha. Lo stesso Preziosi ha confermato che per il passaggio di Acquafresca al Cagliari è questione di dettagli. Dopo l'Arsenal anche il West Ham ha aperto una trattativa con il club sardo per Federico Marchetti: il portiere è il primo candidato per la sostituzione di Robert Green, richiesto dal Fulham.

Il Lecce ha ufficializzato l'ingaggio del centrocampista argentino Ignacio Piatti, 25 anni, proveniente dall' Independiente. Il Cesena ha preso il centrale svizzero Steve Von Bergen, svincolato dell'Hertha Berlino, 27 anni.

Tutti i siti Sky