Caricamento in corso...
09 agosto 2010

Krasic rivela: "Accordo raggiunto". Ma la Juve tratta Dzeko

print-icon
cal

Milos Krasic è a un passo dalla Juve, manca soltanto l'accordo tra lasocietà bianconera e il Cska Mosca (Foto LP)

L'esterno serbo ha spiegato al "Kurir" di aver trovato l'intesa con il club bianconero, ora la palla passa alle due società. Ma, intanto, Marotta è a colloquio con Dietmar Hoeness, dg del Wolfsburg, per acquistare Dzeko cedendo Diego come contropartita

TABELLONE: SERIE A, TUTTE LE TRATTATIVE

Milos Krasic è sempre più vicino alla Juventus. In ritiro con la nazionale serba in vista dell'amichevole di mercoledì a Belgrado contro la Grecia, l'esterno del Cska Mosca ha ammesso pubblicamente di avere già un'intesa con i bianconeri ma per l'ufficialità del trasferimento manca ancora quella tra le due società. "Ho l'accordo con la Juve - le sue parole riportate dal quotidiano locale "Kurir" -. Ora tocca ai club chiudere la trattativa. Sono stufo di tutta questa storia, non vedo l'ora che finisca".

Krasic, 26 anni a novembre, è arrivato al Cska nel 2004, conquistando due Coppe di Russia, una Coppa Uefa e una Supercoppa Europea.

Si tratta Dzeko - Con un blitz a sorpresa, concordato in segreto nei giorni scorsi, il direttore sportivo del Wolfsburg, Dieter Hoeness, è da questa mattina a Torino nella sede della Juventus, a colloquio con il dg bianconero Beppe Marotta. L'incontro, che in un primo tempo era stato fissato in Germania tra martedì e venerdì, ha come oggetto la vendita di Edin Dzeko ai bianconeri e il passaggio in contropartita di Diego al club tedesco. Ovviamente per la Juventus l'acquisto dell'uno esclude necessariamente l'ingaggio dell'altro poiché il club bianconero può ingaggiare un solo calciatore extracomunitario.

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

IL PUNTO DI GIANLUCA DI MARZIO

TUTTI I VIDEO DEL MERCATO

Tutti i siti Sky