Caricamento in corso...
17 agosto 2010

Real Madrid, ufficiale Ozil: 15 milioni al Werder Brema

print-icon
ozi

Mesut Ozil era l'obiettivo numero uno del Real, preoccupato per l'assenza a tempo indeterminato di Kakà

L'annuncio sui siti ufficiali dei due club che hanno raggiunto l'accordo: il giocatore non si è allenato alla vigilia della sfida con la Sampdoria, gara che gli avrebbe precluso la possibilità di scendere in campo in Champions con altre squadre

Le novità della stagione 2010-2011, guarda l'album

Il tabellone del calciomercato

Il calendario della Serie A e della Serie B

Mesut Ozil è un giocatore del Real Madrid. L'annuncio è stato dato dal club spagnolo in un comunicato sul sito ufficiale e poi confermato dal sito del Werder Brema, la squadra che lascia prima di rischiare di essere impiegato in campo nel preliminare di Champions contro la Sampdoria.

Il Real Madrid ha pagato 15 milioni di euro per il trasferimento del nazionale tedesco esploso ai Mondiali in Sudafrica. La cifra è stata riportata dall'edizione online del quotidiano sportivo spagnolo 'Marca'. La stessa fonte precisa che il calciatore firmerà con il Real un contratto di sei anni, con uno stipendio di 5 milioni di euro all'anno. L'altro giornale sportivo spagnolo 'As', sempre nell'edizione online, aggiunge che il calciatore tedesco di origine turca arriverà già domani nella capitale spagnola e dovrebbe essere presentato ufficialmente entro la fine della settimana.

Oggi il centrocampista, alla vigilia della sfida dei preliminari di Champions contro la Sampdoria, non si è allenato con il resto della squadra. Il Real Madrid di Florentino Perez ha piazzato un colpo importante chiudendo la trattativa con i tedeschi nell'ultimo giorno utile: ieri infatti il direttore generale del Werder Brema, Klaus Allofs, aveva affermato che senza accordo definitivo il giocatore sarebbe stato schierato nel match di questa sera, con la conseguente impossibilità di giocare poi in Champions con il Real Madrid.

Commenta nel Forum del calciomercato

Tutti i siti Sky