Caricamento in corso...
23 agosto 2010

Caliendo spaventa l'Inter: "Di Maicon se ne riparlerà"

print-icon
all

Il procuratore di Maicon non ha messo la parola fine alla telenovela di calciomercato sul suo assistito

Il procuratore del brasiliano riapre le porte a una possibile cessione dell'esterno nerazzurro: "Non posso dire molto, ma la situazione del mio assistito verrà di nuovo affrontata venerdì dopo la Supercoppa Europea. Non ho certezze su cosa succederà"

Le novità della stagione 2010-2011, guarda l'album

Il tabellone del calciomercato


Gioca a Fantascudetto

Confermato all'Inter dal presidente Massimo Moratti, dopo un tormentone durato settimane, Maicon torna a fare capolino, a otto giorni dalla sua chiusura, sul fronte del calciomercato. A giudizio del suo agente, Antonio Caliendo, il quadro del giocatore brasiliano potrebbe essere affrontato "venerdì", giorno della finale di Supercoppa europea tra i milanesi e gli spagnoli dell'Atletico Madrid.

"Non posso dire molto - ha spiegato al sito Fcinter1908, molto vicino alle cose nerazzurre -: la situazione di Maicon potrebbe essere discussa venerdì dopo la gara di Supercoppa Europea. In quell'occasione - ha osservato il procuratore - saranno presenti alcuni presidenti dei maggiori club d'Europa, magari parleranno anche di Maicon, ma sono ipotesi quelle che sto facendo".

Supposizioni che non offrono spazio a percentuali sulla permanenza o meno dell'esterno a Milano. "Solitamente non faccio percentuali - ha proseguito Caliendo - e lascio fare ad altri. Maicon venerdi sarà a Montecarlo, dove dovrebbe ricevere anche un premio, e giocherà la gara naturalmente con la maglia dell'Inter. Quello che succederà prima o dopo tra i presidenti - ha concluso - non ci è dato saperlo".

Inter Channel cambia pelle: in free vision fino al 31 agosto

Tutti i siti Sky