Caricamento in corso...
28 agosto 2010

Ibrahimovic nella sede del Barça, Berlusconi a Milanello

print-icon
spo

Un anno dopo Zlatan Ibrahimovic è tornato nella sede del Barcellona, questa volta per firmare il contratto che lo legherà al Milan

Lo svedese ha raggiunto Raiola, Rosell e Galliani nella sede blaugrana. L'incontro cominciato alle 16.30 è vicino alla conclusione. L'attaccante, non convocato da Guardiola per Racing-Barça, firmerà un quadriennale. TUTTO SULLA TRATTATIVA IBRA-MILAN

Tutto sulla trattativa Ibra-Milan

Le novità della stagione 2010-2011, guarda l'album


Il tabellone del calciomercato


Gioca a Fantascudetto

"Mancano ancora tutti gli accordi, dobbiamo finire di sicuro prima della fine di agosto". Lo ha detto l'agente di Zlatan Ibrahimovic, Mino Raiola arrivando allo stadio Camp Nou di Barcellona per l'incontro con il presidente del Barcellona Sandro Rosell e l'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, in cui dovrebbe essere definito il passaggio in rossonero dello svedese. "Il bambino sta nascendo ma ancora non è nato: siamo qui e stiamo tentando di risolvere la situazione", ha aggiunto Raiola, che ieri è stato accusato dal Barcellona di aver leso l'onore e l'integrità dell'allenatore blaugrana Josep Guardiola. "Non ho mai contestato Guardiola, è giusto che comandi lui nello spogliatoio - ha spiegato il procuratore -. Mi sono solo chiesto cose che nessuno vuole chiedersi". Raiola, Rossell e Galliani sono arrivati intorno alle 16.30 nella sede blaugrana, dove intorno alle 20 è giunto anche lo stesso Zlatan Ibrahimovic. La trattativa è praticamente definita. L'ufficialità del passaggio dello svedese, con contratto quadriennale, al Milan è questione di minuti. Nel frattempo nel centro sportivo rossonero è atterrato un elicottero con a bordo il presidente Silvio Berlusconi.

Zlatan Ibrahimovic
non è  tra i 18 giocatori che Pepe Guardiola, allenatore del Barcellona, ha convocato per la prima giornata della Liga. I catalani, campioni di Spagna, debutteranno domani sul campo del Racing Santander. L'esclusione di Ibrahimovic, out per scelta tecnica come il bielorusso Alexander Hleb, è l'ennesimo segnale dell'imminente cessione  dell'attaccante al Milan.




Commenta nel Forum del Milan



Tutti i siti Sky