Caricamento in corso...
29 agosto 2010

Ibra a Milano: "Siamo i più forti". Ressa di tifosi a Linate

print-icon
ibr

Ibrahimovic al Milan. Lo svedese saluta i tifosi con in mano una sciarpa rossonera

Ibrahimovic indica in Pep Guardiola la causa principale del suo divorzio dal Barcellona. Stasera sarà a San Siro con Berlusconi, si riducono le possibilità che Borriello possa essere tra i titolari. IBRA-MILAN, GUARDA LA VIDEOSTORY E LE FOTO

Guarda l'album del Milan

Le novità della stagione 2010-2011, guarda l'album


Il tabellone del calciomercato

Gioca a Fantascudetto

Ressa per Ibra a Linate, i tifosi abbattono un lampione


Ibrahimovic è atterrato a Milano-Linate alle 15.37 con un volo privato e Mino Raiola ha subito parlato ai microfoni di SKy Sport 24: "Va bene così, noi siamo contenti perché Zlatan è felice così". Assieme al giocatore svedese, hanno viaggiato l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani, come detto il suo agente Mino Raiola, la moglie Helena e i due figli. Ad attenderlo all'aeroporto una cinquantina di tifosi rossoneri. Ibrahimovic passerà il pomeriggio in albergo per poi andare allo stadio Meazza per vedere l'esordio in campionato del Milan che affronterà il Lecce alle 20.45.

"Quando ho sentito che il Milan era interessato a me mi sono emozionato". Così Zlatan Ibrahimovic, il neo attaccante del Milan, intervistato da Sky Sport 24 poco dopo il suo arrivo all'aeroporto milanese. "Sono venuto per vincere e non lascerò questa squadra prima di aver vinto tutto. A mio avviso siamo la squadra più forte in Italia", ha aggiunto lo svedese. "Io, Pato e Ronaldinho formeremo un attacco fantastico. Siamo i più forti in Europa e nel mondo, sono sicuro che i tifosi si divertiranno" ha aggiunto Ibra al suo arrivo all'aeroporto milanese. "La Champions? Finora non ho avuto la fortuna di vincerla - ha risposto lo svedese, intervistato in esclusiva da Sky Sport 24 - ma ora sono in un club che ha vinto tante volte questo trofeo". Dell'Inter "ho un grande ricordo - ha aggiunto -. Insieme abbiamo fatto tanto ma quello è il passato e poi i nerazzurri hanno vinto tutto e stanno pensando ad altro, non a me".

Anche ai microfoni di Milan Channel, Ibrahimovic ha indicato in Pep Guardiola la causa principale del suo divorzio dal Barcellona e ha ribadito che il Milan è sempre stata la sua prima scelta. "Mister filosofo mi ha portato via la gioia -  ha detto appena atterrato a Milano riferendosi a Guardiola - però adesso il Milan me l'ha ridata indietro e ho tanta fame di successi. Finalmente sono qua - ha aggiunto - sono contentissimo, è stato un po' stressante negli ultimi giorni ma finalmente tutto è finito". Il Milan "è la squadra piu' forte in Italia e tra le più forti del mondo" e quando ha giocato il trofeo Gamper mercoledì scorso "ho visto di là quanta voglia avevano di prendermi al Milan. Non era una decisione difficile, è sempre stata una decisione facile, ho detto sì dall'inizio ma era un problema tra i club".

Nessun paragone con Marco Van Basten "perché lui è una leggenda. In tanti mi hanno detto che il mio stile è simile a quello di Van Basten ma non si possono paragonare giocatori leggende con altri. Lui è una leggenda e rimane una leggenda per me", spiega. "Sono sicuro che i tifosi si divertiranno - aggiunge - . Avevo tanta voglia di giocare già stasera e chiedevo al capo Galliani se potevo giocare, ma mi ha detto che non era possibile. Peccato, ma sono sicuro che vinceranno lo stesso" contro il Lecce.

Con l'arrivo di Ibrahimovic al Milan potrebbe intanto farsi largo una nuova trattativa, che vedrebbe il passaggio di Borriello alla Juventus. L'ipotesi è giustificata dal fatto che lo svedese prenderà il posto di punta centrale e l'attaccante italiano troverà poco spazio nello scacchiere del tecnico Massimiliano Allegri. Spazi sempre più stretti anche per un altro attaccante, Huntelaar. Per l'olandese c'è una pista che porta in Bundesliga, allo Schalke 04. Intanto, però, l'attesa è per la passerella di stasera a San Siro per Ibrahimovic. Il giocatore svedese sarà con il presidente Berlusconi in tribuna per assistere alla partita tra i rossoneri e il Lecce.


Tutto sulla trattativa Ibra-Milan

Ripercorri la giornata decisiva di Ibra al Milan

Commenta nel Forum del Milan


Tutti i siti Sky