Caricamento in corso...
01 settembre 2010

Preziosi: ''Mercato da 8? I voti diamoli a fine stagione''

print-icon
pre

Enrico Preziosi prova a mantenere un profilo basso dopo una ricchissima campagna acquisti. "Mercato da 8? I voti alti ora mi fanno paura''

Il presidente del Genoa commenta la ricchissima campagna acquisti: "Il quarto posto è l'obiettivo dichiarato di 7 o 8 squadre, noi ci mettiamo dietro di loro. Per quanto riguarda il mercato preferisco aspettare i risultati del campo''

ALBUM:Le novità della stagione 2010-2011
Il tabellone del calciomercato - Fantascudetto

"Il quarto posto è l'obiettivo dichiarato di 7 o 8 squadre. Noi ci mettiamo dietro di loro". Enrico  Preziosi, presidente del Genoa, prova a mantenere un profilo basso dopo una ricchissima campagna acquisti. "Mercato da 8? I voti alti ora mi fanno paura, preferisco averli a fine stagione. Speriamo di poter esprimere tutto il nostro potenziale sul campo", dice ripercorrendo le tappe di un'estate molto impegnativa. Ieri, il Genoa ha chiuso ingaggiando Kakha Kaladze, difensore georgiano proveniente dal Milan. "Kaladze voleva essere un giocatore importante per la  squadra, per questo ha deciso di venire al Genoa. E' stata una questione di motivazioni", dice.

"La trattativa per Veloso - aggiunge riferendosi al centrocampista portoghese - è stata lunga e difficile. Il prezzo cambiava da un'ora all'altra, abbiamo lavorato fino alle 6 del mattino". Preziosi scommette in particolare su Franco Zuculini, ventenne centrocampista argentino. "Può diventare un grande giocatore, deve solo maturare", dice il presidente. Il Genoa, alla fine, si è tenuto anche Giuseppe Sculli. "Per il ruolo di esterno abbiamo avuto contatti per Afellay e Babel. Ma nessuno dei due avrebbe avuto il carattere di Sculli. Non avremmo fatto nulla per impedirgli di andare all'Inter. E' rimasto e questo per noi è il migliore  acquisto", dice il presidente.

E' partito, invece, il difensore Salvatore Bocchetti. Il giocatore è stato ceduto ai russi del Rubin Kazan. "Era dispiaciuto, ma le ferite si sanano con gli ingaggi.Va a guadagnare il quadruplo rispetto a quanto prendeva qui. Ha fatto una scelta anche economica. Tra 3 o 4 anni lo rivedremo in Italia. E, chissà, magari proprio al Genoa".

Tutti i siti Sky