Caricamento in corso...
30 novembre 2010

Adriano, ci risiamo: "Fosse per me tornerei in Brasile"

print-icon
ron

Adriano e Ronaldo prossima coppia gol al Corinthians? (Getty Images)

L'attaccante della Roma, che non sembra rientrare nei piani di Ranieri, ammette di essere stato contattato da Ronaldo: il fenomeno spinge per averlo con sè al Corinthians. "Ho un contratto fino al 2013, ma voglio giocare: non ho tempo da perdere"

Guarda l'album della Roma

Una coppia di bomber, Ronie chiama Adriano al Corinthians

"Non voglio lasciare Roma così come ho fatto quando andai via dall'Inter, se fosse per me tornerei volentieri in Brasile, ma serve l'accordo tra i club, altrimenti resto qui fino al 2013". Così Adriano in un'intervista rilasciata al giornale brasiliano "Extra". L'attaccante giallorosso ha risposto alle domande sul suo futuro, in particolare sulla chiamata di Ronaldo che lo ha invitato a raggiungerlo al Corinthians. "È vero, mi ha chiamato, ma gli ho risposto che ho un contratto fino al 2013" ha spiegato l'"Imperatore" che vuole giocarsi le sue chance alla Roma, ma non sente la fiducia di Ranieri che gli ha dato pochissimo spazio tra infortuni e una condizione di forma sicuramente non ottimale.

"Io voglio tornare a giocare - ha dichiarato Adriano -, sto bene fisicamente, ma non so se rientro più nei piani dell'allenatore. Io ho bisogno di giocare, non sono più un ragazzino e non posso perdere tempo perché gli anni passano".

Commenta nel forum della Roma

Tutti i siti Sky