Caricamento in corso...
09 dicembre 2010

Inter, Ranocchia fa saltare l'accordo. E anche Toni resta

print-icon
ran

Andrea Ranocchia si lega al Genoa fino a giugno. L'accordo con l'Inter sembrava ormai cosa fatta

I due genoani, al centro di voci di mercato, ribadiscono la loro volontà di rimanere in rossoblù almeno fino a giugno. Ma sulla lotta-scudetto hanno posizioni opposte: il difensore dice Inter, l'attaccante punta sul rossonero. L'ALBUM: I GIOVANI TALENTI

Commenta nel forum del calciomercato

I guai in casa Inter sembrano avere conseguenze anche a distanza. A partire da un affare che sembrava fatto, l'arrivo a gennaio di Ranocchia dal Genoa, smentito dallo stesso giocatore, che adesso giura fedeltà ai rossoblù, almeno fino a giugno.
"A gennaio sarò al Genoa. Poi accetterò quello che verrà in futuro" ha dichiarato il difensore a margine della fiera dedicata al calcio che si è aperta oggi a Rho, poco fuori Milano. "In questo momento penso alla partita contro il Napoli - ha aggiunto Ranocchia - poi ci dedicheremo corpo e anima al derby contro la Sampdoria. Oggi c'è più feeling all'interno della squadra dopo un periodo difficile".
Sulla lotta scudetto "appena torneranno tutti i giocatori infortunati - ha spiegato il genoano - l'Inter tornerà a lottare per lo scudetto".

Di parere diverso il suo compagno di squadra, Luca Toni, che punta decisamente sul rossonero: "L'Inter non riesce a mettere undici giocatori in campo: mi spiace per Benitez, ma se le difficoltà dell'Inter continueranno lo scudetto lo vincerà in scioltezza il Milan". Poi però allontana subito ogni sospetto di trattativa in corso: "Io in rossonero? Il Milan ha grandi attaccanti, io resto al Genoa".
Anche per lui, al momento, c'è solo l'immediato futuro: "Dobbiamo fare una grande partita contro il Napoli, per arrivare carichi al derby. Con Pazzini saranno 90 minuti di una bella battaglia".
Chi mancherà l'appuntamento sarà Antonio Cassano: "La Sampdoria sta reagendo bene a questa defezione - ha detto Toni -, sta facendo ottimi risultati, perché il gruppo c'è. Mi spiace che un campione come Antonio sia ai margini, spero possa trovare una squadra".
Il Genoa, invece, "deve recuperare un bel po' di infortunati. Con un po' di fortuna possiamo toglierci qualche soddisfazione, le critiche mi hanno dato fastidio".

Tutti i siti Sky