Caricamento in corso...
15 dicembre 2010

Premier League: Bale non è in vendita, Tevez vuole scappare

print-icon
tev

Carlitos Tevez in rotta con i Citizens: l'Apache potrebbe trovare una nuova sistemazione nel mercato di gennaio

Dall'Inghilterra arrivano avvisi importanti per gli addetti al calciomercato: il Tottenham non lascerà partire l'esterno sinistro Gareth Bale, mentre nel Manchester City l'argentino Carlos Tevez ha manifestato il suo desiderio di abbandonare il club

Album: i giovani talenti dei campionati europei

Spurs -
Il Tottenham ha detto chiaramente ai tanti club interessati al mancino Gareth Bale che il giocatore "non è in vendita". Vari club leader in Europa vorrebbero acquistare il forte esterno sinistro dopo il suo brillante inizio di stagione. Il presidente degli Spurs, Daniel Levy, ha detto che il club non pensa di vendere il suo migliore giocatore e che Bale, che ha un contratto fino al 2014, è parte importante dei piani futuri del club.

"Non ci siamo considerati mai un club che vende i suoi campioni, come si vede da quando sono presidente", ha sottolineato Levy all'assemblea annuale del Tottenham, come scrive la stampa inglese. "Gareth ha un lungo contratto e posso assicurare che non lo venderemo", ha aggiunto il numero uno degli Spurs. In questa stagione, Bale ha già messo a segno nove gol, cinque in campionato, dove il Tottemham è al quinto posto.

Citizens - L'attaccante argentino Carlos Tevez, invece, non vede l'ora di cambiare squadra. Questo weekend giocherà con il Manchester City ma il suo desiderio è quello di abbandonare i Citizens, come ha spiegato il suo agente. Il bomber argentino ha chiesto al club di essere ceduto a causa delle differenze di vedute con "alcuni dirigenti del City". E' chiaro il riferimento al manager Roberto Mancini con il quale ha più volte discusso in questi giorni. Il club di Manchester ha però detto chiaramente al giocatore che non intende cederlo, questo ha portato alcuni a pensare che l"Apache" si sarebbe potuto rifiutare di scendere in campo, ma il suo agente Kia Joorabchian nega questa ipotesi. "Carlos non ha mai detto che non avrebbe giocato, queste voci sono solo spazzatura", ha spiegato il procuratore al 'The Daily Telegraph'. "Giochera' al 100 percento se lo vuole l'allenatore. Ogni volta che si mette la maglia ne sente l'importanza". Tevez, che è stato uno dei giocatori chiave del City nel buon inizio di stagione, ha ancora tre anni e mezzo di contratto, ma sembrerebbe intenzionato a tornare in Argentina per motivi familiari.

Scommesse - La rottura con Mancini sembra definitiva e l'addio al Manchester City a gennaio, come riporta Agipronews, è quotato a 1,50. Ora i bookmaker esteri si chiedono quale sarà la prossima destinazione di Carlos Tevez: le voci di mercato lo vogliono al Real Madrid e sono proprio i "blancos" ad aprire la lavagna, a 4,00. Il Boca Juniors tiene in piedi le chance sudamericane a 5,00, seguito dal Barcellona a 9,00 e dal Chelsea a 13,00. Difficile lo sbarco a Milano, sponda Inter (17,00), decisamente improbabile il ritorno al Manchester United (51,00).

Commenta nel forum del calciomercato

Commenta nel forum di calcio internazionale

Tutti i siti Sky