Caricamento in corso...
07 gennaio 2011

Dinho, parla Galliani: "Il Gremio ha colmato il gap"

print-icon
ron

I tifosi del Gremio aspettano Ronaldinho (dal sito di Globoesporte)

L'ad rossonero comunica che il club di Porto Alegre è passato in vantaggio nella trattativa per Dinho o assicura che non ci saranno nuovi arrivi per il reparto offensivo del Milan "anche perché Inzaghi spera di ritornare a fine marzo". IL VIDEO

IL TABELLONE CON TUTTE LE TRATTATIVE

Per Ronaldinho adesso torna in vantaggio il Gremio. "Come le oscillazioni dei titoli in borsa, questa mattina credo che il Gremio abbia colmato il gap" ha detto Adriano Galliani ai microfondi di Sky Sport24. L'ad rossonero però non si sente "di puntare sull'uno o sull'altro. Spero che sia una decisione che verrà presa nel giro di un giorno, un giorno e mezzo massimo".

Con il fantasista brasiliano il rapporto - sottolinea Galliani - "è sempre stato affettuoso, buonissimo, è un rapporto che dura da due anni e mezzo. Il giocatore ci ha chiesto di poter venire a giocare in Brasile, anche per prepararsi per i Mondiali 2014, noi l'abbiamo accontentato. Troveremo tutti i meccanismi perché tutte le cose vadano bene, ma non ho dubbi in proposito. Lo salutiamo con grande affetto e con grande stima".

L'ad rossonero assicura che non ci saranno nuovi arrivi per il reparto offensivo, anche perché tra l'altro Inzaghi "spera di ritornare a fine marzo". Galliani definisce poi "fondamentalissima" la vittoria di Cagliari. "La cosa che mi ha dato più gioia è stata che il gol è arrivato quando avevamo in campo quattro ragazzi della nostra Primavera. Credo che poche squadre in Italia avessero in campo contemporaneamente quattro ragazzi della Primavera".

L'ultima domanda riguarda Leonardo, neo allenatore dell'Inter. "Ci siamo parlati a lungo e mi tengo le cose che ci siamo detti. Leonardo è un professionista, l'ho spinto io a fare l'allenatore, lui non voleva farlo, ha allenato prima il Milan, poi è diventato allenatore di prima categoria, quindi se questa è stata la sua decisione è stata ampiamente accettata dal nostro ambiente".

Tutti i siti Sky