Caricamento in corso...
18 gennaio 2011

Trezeguet: "Juve nel mio cuore. Ma resto in Spagna"

print-icon
tre

David Trezeguet esulta con la maglia dell'Hercules (Getty)

Il centravanti francese, ospite di una sfilata a Milano, spegne ogni speranza su su un suo eventuale ritorno a Torino. E dice: "Mi aspettavo un altro tipo di trattamento da parte della società". GUARDA IL VIDEO

David Trezeguet accarezza la Juve ma esclude un suo ritorno a Torino: "Ora sto bene in Spagna". Ospite di una sfilata di moda a Milano, il centravanti bianconero non nasconde i suoi sentimenti per la squadra in cui ha siglato 171 gol in dieci anni: "Come tifoso spero che un giorno torni la Juve che ho avuto la fortuna di conoscere - ha spiegato -. Ritornerei? Con i tifosi ho sempre avuto un rapporto bellissimo. Spero di tornare a salutarli presto. Per me la Juve e' sempre stata particolare, ma ora sto bene in Spagna, è l'esperienza che cercavo e volevo intraprendere a questo punto della mia vita"

Il 33enne transalpino non risparmia una frecciata alla nuova dirigenza, che lo ha 'pensionato' frettolosamente e che ora lo rimpiange, visto il rendimento altalenante delle punte juventine: "Mi aspettavo dopo tanti anni un altro tipo di trattamento da parte della società quest'estate, avevo capito che non avevano più fiducia in me - ha spiegato Trezegol -. Spero comunque di vedere la Juve più in alto in classifica, sono sicuro che è stato intrapreso un progetto vincente che riporterà presto i bianconeri ai vertici".

Commenta nel forum del calciomercato

Tutti i siti Sky