Caricamento in corso...
17 maggio 2011

Menez, quanti dubbi: "La Roma vuole vendermi? Parliamone"

print-icon
men

Jeremy Menez: sarà ancora a Roma il suo futuro?

Il fantasista francese, il cui contratto scadrà nel giugno 2012, non esclude una sua partenza già alla fine di questa stagione: "Ho fatto bene sino a quando è rimasto Ranieri, poi non sono stato sostenuto. Il mio futuro? Chiedete alla società"

Tutti i numeri della Serie A: guarda le statistiche

Il suo contratto scade nel 2012 ma Jeremy Menez potrebbe chiudere la sua avventura alla Roma già nel prossimo giugno. Il fantasista francese non ha mai fatto mistero del difficile rapporto con Montella e in un'intervista a Francefootball.fr mette in dubbio la sua permanenza nella Capitale. "Il mio futuro? Dovete chiederlo alla dirigenza - le sue parole - Se vogliono vendermi, ne parleremo a fine campionato". Sicuramente, dovesse essere confermato Montella in panchina, Menez non avrebbe molta voglia di rimanere. "La mia stagione è stata positiva fino a marzo, poi... Sono una persona che ha bisogno di sentire la fiducia dell'allenatore per giocare al meglio - spiega - Mi è dispiaciuto per la partenza di Ranieri, dopo le cose non sono andate come avrei voluto, non mi sono sentito sostenuto". Ma Menez ce l'ha anche con la stampa italiana: "non so cosa abbiano contro di me, viene tutto enfatizzato". Il calciatore francese riconosce comunque di avere le sue colpe. "Sono uno che si fa condizionare molto dal punto di vista emotivo - ammette - in campo ho dato tutto per ripagare la fiducia di Ranieri, mentre con Montella, un po' per delusione, ho dato di meno".

Guarda anche:
Roma, fine di un ciclo? Montella: "Valuteremo a freddo..."

Ufficiale, Mexes al Milan: ha firmato per 4 anni

E' una Roma tutta da rifare? Dì la tua nel Forum giallorosso

Tutti i siti Sky