Caricamento in corso...
19 maggio 2011

Galliani: "Cerchiamo una mezzala. Cassano? Qui lui è felice"

print-icon
all

L'ad del Milan, durante la presentazione dell'iniziativa benefica "Tutti per Stefano Borgonovo" fa il punto sul mercato. "Pastore non è adatto a coprire quel ruolo. Boateng? I rapporti sono solo tra noi e il Genoa. Pirlo non sarà mai un avversario". VIDEO

LO SPECIALE: Lo scudetto 2011 è rossonero

F
OTO: L'album dello scudetto - La festa rossonera a San Siro - La storia di Allegri, il mister dello scudetto - L'album del Milan - Gli striscioni anti-Leonardo nel derby

VIDEO: Boateng sulla luna, si esibisce nel "mooonwalk"

Il diavolo veste D&G. I rossoneri in bianco e nero

Un'idea per il Milan: se Diego non fosse solo fantasia?

“Cerchiamo una mezzala sinistra. Pastore? Non so se possa giocare in quel ruolo”. Adriano Galliani torna a parlare di mercato, ai margini della presentazione per l’edizione 2011, Tutti per Stefano Borgonovo, questa mattina al "Pirellone", nella sede della Regione Lombardia, a Milano. “Se non parte nessuno in attacco siamo al completo” ha proseguito Galliani. “E con Mexes e Taiwo anche la difesa è al completo. Hamsik e Ganso? Regali non se ne fa nessuno, sono giocatori bandiera delle loro squadre. Van der Vaart? penso di no".

Con Pirlo, che ieri ha dato addio al Milan, "i rapporti sono ottimi  e non sarà mai un nostro avversario. Il nostro allenatore pensa a un giocatore diverso davanti alla difesa come Van Bommel. Nella vita tutto ha un inizio e una fine, è stata una decisione tecnica: se oggi Ambrosini firmerà il contratto, come mi auguro, in quel ruolo si alternerà proprio con Van Bommel. Boateng all’Inter? Non c’entra nulla, i rapporti sono tra noi e il Genoa, ne discuteremo con Preziosi”. Su Antonio Cassano, poi, Galliani glissa: “Non hai mai detto di non essere felice qui al Milan, quindi credo che sia così. Ha un contratto fino al 2014. Se dovesse trovarsi male, ascolterei lui e il suo procuratore".

“Adesso comunque pensiamo a Udine - ha proseguito Galliani - dobbiamo rispettare il campionato perché questa partita deciderà chi andrà in Champions tra Udinese e Lazio. Per la prossima stagione l'obiettivo sarà superare gli ottavi di Champions e di tornare a essere il Milan di tre edizioni fa”. Su Mario Balotelli, Galliani ha concluso: "E’ del Manchester City, squadra che ha cominciato a vincere, ed è entrata in Champions, quindi credo che il giocatore restera' li' ".

Come si apprende dal sito ufficiale del Milan, l’edizione 2011 dell’iniziativa Tutti per Stefano Borgonovo, vedrà lo svolgimento della fase a gironi  il 24, 26 e 31 Maggio rispettivamente a San Siro, allo Stadio Rigamonti di Brescia e il Sinigaglia di Como. Le finali saranno il 9 Giugno all'Arena Civica di Milano.

Questo Milan può iniziare un ciclo vincente in Italia e in Europa? Dì la tua sul Forum

Tutti i siti Sky