Caricamento in corso...
20 maggio 2011

Proposta indecente City per CR7. Ma è Tevez che vuole andare

print-icon
cr7

Cristiano Ronaldo, simbolo del Real Madrid. Incedibile?

Clamorosa proposta degli sceicchi del Man City per Cristiano Ronaldo, secondo il tabloid Sun: 180 milioni e 17 (netti) l'anno se lascia il Real. Ma lui, secondo la stampa spagnola, non ci sente. Intanto il fuoriclasse argentino confessa: ne ho abbastanza

FOTO: Cristiano Ronaldo va ad ammirare Nadal... - L'Album del Clasico Real-Barça

Colpo di scena a Madrid: dopo l'ennesima lite con José Mourinho il Real avrebbe deciso di mettere sul mercato Cristiano Ronaldo, offrendolo al Manchester City per la cifra record di 170 milioni di euro. Nonostante le smentite che arrivano dal City, il tabloid Sun ha confermato infatti che è in piedi una trattativa per il clamoroso ritorno del portoghese in Premier League, a Manchester dove ha giocato per sei anni ma con la maglia dello United. Sensazionale non solo il costo del cartellino di Ronaldo, ma anche il suo ingaggio, perché l'interessato ha preteso uno stipendio di almeno 300mila sterline alla settimana, circa 17 milioni di euro all'anno.

Altra campana sul fronte spagnolo. Ovvero: il Real Madrid non ascolterà affatto proposte indecenti per l'attaccante portoghese che, tra l'altro, non sarebbe per nulla intenzionato a lasciare il club spagnolo. Così, almeno, scrive il quotidiano iberico As. Il Real ha acquistato il lusitano nel 2009 per 96 milioni di euro. Ora, a due anni  dall'affare, potrebbe realizzare una plusvalenza stellare se cedesse il giocatore ai ricchissimi citizens. Lo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan, proprietario del club che ha appena vinto la Coppa d'Inghilterra, è disposto a fare follie pur di assicurarsi l'attaccante. In realtà, l'offerta di 180 milioni di euro sarebbe la terza in poche settimane: le prime due, di 100 e 150 milioni, sono state respinte al mittente. Anche la nuova proposta, però, è destinata ad ottenere una risposta negativa. Il Real Madrid  ha fatto sapere che il giocatore è incedibile e l'irreale clausola  rescissoria, stimata da As in un miliardo di euro, è un lampante segnale per i potenziali acquirenti.

Certo, la situazione potrebbe cambiare se Ronaldo manifestasse  l'intenzione di cambiare aria. In realtà, la stella non vuole affatto lasciare la casa blanca. Ma nel frattempo torna a far parlare di sé Carlos Tevez. particolare che cascherebbe come il classico cacio sui maccheroni per influire sull'affaire-CR7: in un'intervista a una radio argentina, l'attaccante del City ha dichiarato di voler lasciare Manchester. "Il calcio è cambiato molto e non so se voglio continuare a farne parte", le parole di Tevez che solo una settimana fa, all'indomani della vittoria della Fa Cup, aveva giurato di voler restare al City...

Tutti i siti Sky