Caricamento in corso...
23 maggio 2011

Raiola: "Balotelli resta al City. Ibra? Tutto ha un prezzo"

print-icon
mar

L'ex giocatore dell'Inter, ora al City, fa sempre parlare di sè, nel bene o nel male (Getty)

A bordo di una fuoriserie sono arrivati in Lega Calcio il procuratore più famoso di tutti e il fuoriclasse ex Inter. L'agente: "Ora Mario è al Manchester City". Sul futuro dell'attaccante svedese del Milan: "Vedremo". GUARDA LE FOTO E IL VIDEO

Mancini, l'asso di coppe. Storia di un'affinità elettiva - "Balotelli dannato fuoriclasse", l'inno dei tifosi del City - Balotelli, che good boy! Regala mille sterline al senzatetto - Balotelli da record: tre multe al giorno da quando è al City

FOTO:
tutti i look di SuperMario - Bionde e maggiorate: al Balotelli d'Oltremanica piacciono così -

Non è la prima volta che Mino Raiola si presenta in Lega mentre sono riuniti i presidenti di serie A, ma questa volta l'agente è arrivato negli uffici di via Rosellini con uno dei suoi assistiti più noti, l'ex interista Mario Balotelli, che ha avuto non pochi problemi a parcheggiare una fuoriserie sportiva bianca nel posteggio della Lega gia' piuttosto affollato.

Obbedendo all'input del suo agente, Balotelli non ha risposto alle domande, limitandosi a una rumorosa risata quando gli hanno chiesto come si comporterebbe se il presidente dell'Inter Massimo Moratti lo richiamasse. "Ora Mario e' al Manchester City, c'e' solo un presidente che lo tratta bene quindi bisogna rispettarlo", ha aggiunto subito Raiola. In Lega sono riuniti diversi dirigenti, fra cui l'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. "Siamo qui a fare l'asta...", ha detto scherzando Raiola.

Poi, serio, ha aggiunto: "So che c'e' una simpatia di Galliani per Mario, e comunque non sarebbe la sua prima scelta". E su Ibrahimovic, in caso di richiesta: "Tutto ha un prezzo".

Commenta nel Forum di calcio internazionale

Tutti i siti Sky