Caricamento in corso...
24 maggio 2011

Accordo Galliani-Preziosi, Boateng resta al Milan

print-icon
boa

Kevin Prince Boateng resterà in rossonero (Getty)

Trovata l'intesa per il riscatto del ghanese sulla base di 7 milioni di euro. Al club di Via Turati vanno anche Amelia, Paloschi, Zigoni, Strasser e Oduamadi. Papastathopoulos e Beretta in rossoblù. L'ad rossonero: "Vedrò di convincere Seedorf a restare"

FOTO: Colpi a costo zero, ecco il meglio della Serie A

LO SPECIALE: Lo scudetto 2011 è rossonero

Milan e Genoa hanno trovato l'accordo: il cartellino di Kevin Prince Boateng è interamente del club rossonero. Lo ha annunciato il presidente del Genoa Enrico Preziosi lasciando la sede del Milan dopo un incontro di circa 3 ore con l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani.

"Due società come Genoa e Milan non possono litigare, quindi abbiamo trovato l'accordo e Boateng sarà interamente un giocatore del Milan", ha spiegato Preziosi aggiungendo che l'unico giocatore in comproprietà tra le due società sarà l'attaccante Beretta, mentre il Milan ha ottenuto il cartellino intero di Paloschi e Amelia, Strasser, Oduamadi e Zigoni. Papastathopoulos invece è un giocatore del Genoa.

Ora tocca a Seedorf -
E' più che soddisfatto l'ad del Milan, Adriano Galliani: "Siamo partiti con difficoltà  poi abbiamo trovato un accordo equo e giusto", ha spiegato Galliani assicurando che resterà sia Amelia ("cade l'ipotesi" dell'arrivo del portiere Marchetti dal Cagliari) sia Paloschi "che sarà utile sin dall'estate quando Robinho e forse Pato saranno impegnati in Coppa America". Il prossimo appuntamento di Galliani è domani con Clarence Seedorf. "Vedrò di convincerlo a restare", anticipa l'ad del Milan che dopo l'olandese incontrerà anche l'agente di Cassano, Beppe Bozzo. "Mi ha chiesto di parlare ma non mi ha detto nulla a proposito di eventuali inquietudini di Antonio", ha tagliato corto. Galliani, affatto preoccupato per il futuro di Ibrahimovic dopo le ultime dichiarazioni del suo ultimo procuratore: "Raiola è un giocherellone e non ci fa scherzi, Ibra resterà sicuramente". Galliani ha infine escluso un interessamento per Montolivo: "gioca davanti alla difesa e in quel ruolo abbiamo già Van Bommel e Ambrosini".

Guarda anche:
Gattuso tentato dalla Russia. D'Amico: "Vedremo ad agosto"
Pirlo-Juve verso l'accordo. L'addio al Milan tra le lacrime

Tutti i siti Sky