Caricamento in corso...
24 maggio 2011

Raiola: "Ibra resta". E sul colpo del Milan: "Non è Hamsik"

print-icon
ibr

Ibra in rossonero anche il prossimo anno, parola di Mino Raiola (Getty)

Il procuratore dell'attaccante svedese ribadisce che il suo assistito rimarrà ancora in rossonero ma potrebbe non chiudere la sua carriera con il Diavolo. E sul giocatore del Napoli esclude che possa arrivare a Milano: "Ha un contratto, non so dove va"

FOTO: Colpi a costo zero, ecco il meglio della Serie A

Zlatan Ibrahimovic vestirà la maglia del Milan anche nella prossima stagione. Mino Raiola, procuratore dell'attaccante svedese, ribadisce che il suo assistito rimarrà ancora in rossonero ma come già detto in un paio di occasioni, non può assicurare che Ibra chiuderà la carriera con i neo-campioni d'Italia. "Non posso escludere che il Milan non sia l'ultima squadra - dice ai microfoni di Radio Radio - Quando siamo andati al Barcellona, non siamo andati lì per andarcene dopo un anno, può succedere che qualcuno abbia una pazza idea e convinca il mio giocatore, non dall'anno prossimo ma dall'anno dopo, a trasferirsi. Per quest'anno è impossibile che si muova, sia perché il Milan non lo vuole vendere, sia perché il ragazzo non vuole andare via. Quanto vale? Dipende dalla squadra che ce l'ha e dalla squadra che lo vuole".

Nelle scorse settimane Raiola ha rivelato di essere al lavoro da mesi per piazzare un grande colpo per conto del Milan ma garantisce che non si tratta di Hamsik, "ha un contratto col Napoli, non so dove va. So che la Juve poteva prenderlo due anni fa, era molto vicina e poi ha preso Diego". Per quanto riguarda un altro suo assistito, Mario Balotelli, il procuratore italo - olandese conferma che rimarrà al Manchester City. "Quest'anno non ci saranno sorprese - continua - rimarrà al City perché fa parte del suo progetto, del cammino che abbiamo voluto insieme, della sua crescita personale".

Quale tra questi giocatori vorresti per la tua squadra? Dillo nel forum

Tutti i siti Sky