Caricamento in corso...
04 giugno 2011

Galliani non ha dubbi: "Berlusconi ci regalerà la mezzala"

print-icon
gal

L'amministratore delegato promette ai tifosi l'acquisto in mezzo al campo

E' la previsione dell'amministratore delegato del Milan, anche se Ganso è più lontano: "E' extracomunitario, secondo le regole attuali non possiamo acquistarlo". Su Cassano, leader della Nazionale: "Mea culpa, non ho visto la partita"

FOTO: Gli svincolati della Premier League inglese - Gli svincolati della Liga spagnola - Gli svincolati della Bundesliga tedesca - Gli svincolati della Ligue 1 francese

NEWS - Tutto sullo scandalo scommesse

"Sono 25 anni che il presidente Berlusconi fa regali alla squadra, arriverà anche la mezzala sinistra". E' la previsione dell'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, che intanto ascolterà una relazione sul belga Axel Witsel dal direttore sportivo Ariedo Braida, che lo ha seguito da vicino in Belgio-Turchia. A Lucca, dove ha assistito alla sconfitta del Milan contro la Roma alle Final Eight del campionato Primavera, Galliani ha invece frenato sulla trattativa per Ganso, brasiliano sponsorizzato dal connazionale rossonero Thiago Silva.

"Ganso è extracomunitario, e finché non sarà aumentato il limite degli extracomunitari tesserabili non possiamo acquistarlo - ha spiegato l'ad milanista -. Cassano? Ammetto la mia colpa, ma ho solo intravisto la partita della Nazionale". Intanto, all'inizio della prossima stagione, Massimiliano Allegri potrà contare su forze fresche. "Dal 12 luglio in ritiro a Milanello - ha annunciato Galliani - porteremo oltre a Merkel anche Fossati, Calvano, De Sciglio e Valoti, un giovane in arrivo dall'AlbinoLeffe".

Guarda anche:
Il Milan cerca un attaccante, Drogba come vice-Ibra

Indovina chi... viene al Milan? Ecco l'identikit di Mister X


Quale sarà il prossimo acquisto del Milan? Dì la tua nel Forum

Tutti i siti Sky