Caricamento in corso...
16 giugno 2011

L'Inter perde certezze, anche Eto'o stufo: "Non so se resto"

print-icon
eto

Samuel Eto'o ha fatto sapere che potrebbe non restare all'Inter (Getty)

Dopo la questione Leonardo, richiesto dal Psg, e dopo il rifiuto da parte dell'argentino Marcelo Bielsa ad allenare i nerazzurri, anche l'attaccante camerunense è indeciso sul da farsi: "Ho alcune proposte e le valuterò". GUARDA IL VIDEO

FOTO: Gli svincolati della Premier League inglese - Gli svincolati della Liga spagnola - Gli svincolati della Bundesliga tedesca - Gli svincolati della Ligue 1 francese

NEWS - Tutto sullo scandalo scommesse

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO


L'Inter perde certezze. Dopo la questione Leonardo, che dovrebbe lasciare la panchina nerazzurra per approdare come dirigente al Paris Saint Germain e dopo l'ipotizzato rifiuto da parte di Marcelo Bielsa di allenare l'Inter, anche Samuel Eto'o potrebbe andarsene. E' notizia fresca infatti quella dell'intervista che l'attaccante ha rilasciato ad una televisione camerunense. "E' vero che ho alcune proposte, ho un mese di vacanza per valutarle tutte e decidere cosa fare anche perché ho 30 anni, è il mio ultimo grande contratto e bisogna vedere se devo restare o partire", ha detto. Le proposte di mercato che cita Eto'o proverrebbero soprattutto dalla Premier League inglese, con il Chelsea in prima linea e a seguire le due squadre di Manchester, United e City.

La notizia arriva qualche giorno dopo le parole di Wesley Sneijder che a proposito del suo futuro aveva detto: "Dio solo sa dove giocherò". Frasi che avevano infastidito il presidente Massimo Moratti.

Intanto in Camerun... - Samuel Eto'o insieme al centrocampista dell'Arsenal Alexandre Song e il difensore del Tottenham Benoit Assou-Ekotto sono oggetto di una procedura disciplinare da parte della Federcalcio del Cameroun. "I tre giocatori sono stati convocati dal Consiglio disciplinare" ha confermato un responsabile che ha voluto conservare l'anonimato. Eto'o sarà ascoltato per non essersi allenato dopo un incidente con Song e per essersi intromesso nella sostituzione di un giocatore durante la partita Camerun-Senegal del 4 giugno scorso, valida per le qualificazioni alla Can-2012. L'attaccante dell'Inter si era platealmente opposto alla sostituzione di Choupo con Bedimo. La convocazione di Song è legata ad un altro episodio. Qualche giorno prima del match con il Senegal, Song - che tornava in nazionale dopo una esclusione temporanea seguita al Mondiale in Sudafrica - si era rifiutato di dare la mano a Eto'o. 

Guarda anche:

Moratti non scambia Maicon con Kakà. Non adesso...
Petroldollari e colpi ad effetto: il calcio degli sceicchi
Il Psg vuole Leonardo come dirigente

Cristiano Ronaldo, richiesta record per andare al City di Mansour

Giallo inter: dì la tua sul forum nerazzurro

Tutti i siti Sky