Caricamento in corso...
18 giugno 2011

Roma, Bojan a un passo. Slitta il passaggio agli americani?

print-icon
boj

A un passo dalla Roma, Bojan è sempre più vicino ai giallorossi (Getty)

Il Barça è pronto a cedere il bomber ma non vuole rinunciare definitivamente all'attaccante cresciuto nella Masia: i catalani intendono garantirsi la possibilità di riacquistarlo restituendo ai giallorossi la somma investita aggiungendo un ulteriore 20%

FOTO: Gli svincolati della Premier League inglese - Gli svincolati della Liga spagnola - Gli svincolati della Bundesliga tedesca - Gli svincolati della Ligue 1 francese - Under 21 in vetrina: Spagna e Inghilterra, quanti gioielli

NEWS - Tutto sullo scandalo scommesse

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO


Il Barcellona è pronto a cedere Bojan Krkic alla Roma ma non vuole rinunciare definitivamente al 20enne attaccante. Secondo il quotidiano catalano Sport, la Roma è disposta ad offrire 10 milioni di euro per il cartellino del giocatore. Il Barcellona considera l'offerta adeguata ma vuole inserire una clausola nell'accordo: i campioni di Spagna intendono  garantirsi la possibilità di riacquistare il giocatore restituendo alla Roma la somma investita e aggiungendo un ulteriore 20%.

Se effettivamente Bojan venisse valutato ora 10 milioni, il  Barcellona potrebbe riprendere l'attaccante versando in futuro 12 milioni ai giallorossi. L'operazione consentirebbe ai catalani di ottenere immediatamente denaro da aggiungere al budget di circa 45 milioni da utilizzare sul mercato estivo. In Spagna danno per certo l'arrivo di Bojan dal Barcellona. "Non è così. E' un'ipotesi molto concreta ma non è stata perfezionata, speriamo di poterla perfezionare nei prossimi giorni - Walter spiega Sabatini - in Spagna legano Bojan a Luis Enrique e dunque forzano la notizia. Bojan è un calciatore del Barcellona, speriamo che si possa fare a breve, è un giocatore di alto profilo, senza dubbio". Sabatini è ottimista e convinto del lavoro che sta portando avanti insieme ai suoi collaboratori.

Ma in casa Barcellona la Roma è pronta a pescare un altro giocatore che Luis Enrique conosce bene per averlo avuto a sua disposizione: il terzino destro Martin Montoya, come Bojan attualmente impegnato agli Europei under 21. Per lui pronta un'offerta di 1-2 milioni di euro a fronte di una clausola di rescissione di 3 milioni di euro. Sabatini parla anche di Ricardo Alvarez, argentino del Velez che piace molto al ds giallorosso. "E' polivalente, ha giocato anche mediano basso, può fare tante cose. E' un giocatore forte che, come tanti altri, stiamo monitorando. E' difficile, c'è un immobilismo del mercato, come nello Shangai se non si muove il primo tassello è dura, dopo le prime mosse si muoverà tutto". Mirko Vucinic potrebbe non far parte della nuova Roma, ma Sabatini non è così sicuro della sua cessione. "E' un grande giocatore, nazionale nel suo paese. Se dai una palla a Vucinic lui riesce a trasformarla in una giocata complessa. Ha avuto dei contrattempi in questa stagione e ha espresso qualche dubbio. Lui è orgoglioso di essere della Roma, è un patrimonio della Roma e i patrimoni tecnici non si dismettono", assicura Sabatini.

Intanto, secondo quanto riportato da Sky Sport, il perfezionamento della cessione dell'As Roma agli americani di Thomas DiBenedetto potrebbe slittare a metà luglio. Il trasferimento del pacchetto azionario del club giallorosso alla cordata Usa era atteso per il prossimo 4 luglio ma potrebbe servire maggior tempo.

Roma, chi serve dopo l'arrivo di Luis Enrique? Dì la tua nei forum!

Tutti i siti Sky