Caricamento in corso...
18 giugno 2011

Inter, Villas Boas dice no. Moratti insiste: Branca a Oporto

print-icon
vil

La copertina di Record nella quale si evidenzia il rifiuto di Villas Boas all'Inter

Secondo il quotidiano portoghese Record il tecnico del Porto non avrebbe incontrato il presidente nerazzurro. L'agente dice: "Non si muoverà". Il direttore dell'area tecnica in Portogallo. Paolillo: "Presto annunceremo il nuovo allenatore". IL VIDEO

Morattini 2011: guida al Totoallenatori Inter

FOTO: Gli svincolati della Premier League inglese - Gli svincolati della Liga spagnola - Gli svincolati della Bundesliga tedesca - Gli svincolati della Ligue 1 francese

NEWS - Interisti, i dubbi corrono sul web: chi mai ci allenerà?

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

André Villas Boas difficilmente sarà il prossimo tecnico dell'Inter. E' quello che assicura la stampa portoghese attraverso il quotidiano Record che smentisce l'ipotesi di un incontro tenutosi a Milano tra il tecnico del Porto e il presidente dell'Inter Massimo Moratti. Secondo quanto scrive il giornale portoghese, Villas Boas è in procinto di rientrare in Portogallo dopo un periodo di vacanza ed è pronto a presenziare alla presetazione della squadra che si terrà tra una decina di giorni. Record riporta anche le parole dell'agente dell'allenatore, Carlos Goçalves: "Tutto quello che si è detto non ha senso - ha spiegato - André non era a Milano".

La notizia di un possibile incontro per decidere la strategia da adottare nei confronti del Porto, che vanta una clausola rescissoria da 15 milioni di euro per liberare l'allenatore, appare dunque infondata a tal punto che, scrive ancora Record, nemmeno una proposta particolarmente accattivante riuscirebbe a far cambiare idea a Villas Boas, che in precedenza ha anche rifiutato l'offerta del Chelsea.

Tuttavia Massimo Moratti non vuole rassegnarsi al "no" ricevuto dall'allenatore lusitano. Il responsabile dell'area tecnica Marco Branca è a Oporto per cercare di convincere Villas Boas della bontà del progetto Inter e nel caso di accordarsi con il club dei Dragoes per la clausola rescissoria che i nerazzurri dovrebbero pagare per liberare l'allenatore. Ciononostante la strada che porta a Sinisa Mihajlovic appare quella maggiormente percorribile dall'Inter, mentre sarebbe difficile arrivare a Guus Hiddink sia per l'interesse mostrato dal Chelsea sia per le reticenze da parte della Federcalcio turca a liberarlo dal ruolo di ct.

Paolillo: la prossima settimana l'annuncio. "So che c'è grande curiosità intorno al nome del nuovo allenatore, ma non bisognerà aspettare ancora molto perché lo conoscerete in settimana. Per il momento non possiamo ancora sbilanciarci perché non ci sono novità significative". Così l'amministratore delegato dell'Inter, Ernesto Paolillo, sul futuro tecnico del club campione del mondo. "Il mercato, in attesa del nuovo tecnico, procede comunque e stiamo lavorando per portare in nerazzurro un giovane di talento" ha concluso il dirigente.

Tutti i siti Sky