Caricamento in corso...
22 giugno 2011

Quagliarella, Matri e Pepe alla Juve. Giovinco è del Parma

print-icon
qua

La Juventus riscatta Quagliarella, Pepe, Matri e Motta

L'attaccante campano arriva a titolo definitivo dal Napoli per 10.5 milioni, l'altra punta dal Cagliari per 15.5, l'ala dall'Udinese per 7.5, completamente bianconero anche Motta. Il fantasista invece diventa tutto degli emiliani per 3 milioni

FOTO: Chi parte, chi arriva, chi va: le trattative del mercato estivo - Federica Nargi a Formentera senza Matri

NEWS - Tutto sullo scandalo scommesse

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

La Juventus ha riscattato Alessandro Matri, Fabio Quagliarella, Simone Pepe e Marco Motta. La società bianconera, dal proprio sito, comunica "di aver esercitato  in data odierna i diritti di opzione per l'acquisizione a titolo  definitivo" dei 4 giocatori. Matri è stato riscattato "dal Cagliari per 15,5  milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con il calciatore ha  durata quadriennale". Quagliarella arriva a titolo definitivo dal  Napoli "per 10,5 milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con  il calciatore ha durata triennale". Pepe viene riscattato dall'Udinese "per 7,5 milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con il calciatore ha durata quadriennale". Per Motta, all'Udinese  vanno "3,75 milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con il  calciatore ha durata quadriennale". Gli effetti economici e  patrimoniali di tali acquisizioni, specifica la Juventus, decorreranno dal 1° luglio 2011.

Sebastian Giovinco invece è tutto del Parma. Il club emiliano ha definito oggi la comproprietà, acquisendo, per tre milioni pagabili in tre anni, il 50% che ancora era della Juventus. L'operazione, che produrrà effetti dal prossimo 1/o luglio, genererà nell'esercizio 2011/12 del club bianconero una plusvalenza di circa 2,7 milioni di euro.

Ha fatto bene la Juve a riscattare Quagliarella, Matri, Pepe e Motta? Dì la tua sul forum

Tutti i siti Sky