Caricamento in corso...
22 giugno 2011

De Laurentiis scatenato: "Voglio Vidal, poi parlo con Inler"

print-icon
art

"Vidal è in cima ai miei pensieri", Aurelio De Laurentiis apre così al centrocampista del Bayer Leverkusen (Getty)

Il patron del Napoli apre ai centrocampisti del Bayer Leverkusen e dell'Udinese: "Il cileno è in cima ai miei pensieri, è uno straordinario 24enne. Con lo svizzero sono convinto che se ci sedessimo ad un tavolo riusciremmo a trovare l'accordo"

FOTO: Chi parte, chi arriva, chi va: le trattative del mercato estivo

NEWS - Tutto sullo scandalo scommesse

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

"Vidal è in cima ai miei pensieri, è uno straordinario 24enne e io sono per le squadre giovani". Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis a Radio Marte parlando del jolly di centrocampo del Bayer Leverkusen e della Nazionale cilena. "Su Vidal ci sto pensando - ha aggiunto - stiamo lavorando a fari spenti su più ipotesi: Donadel, Dzemaili, altri in Francia, qualcuno in Olanda. Non ci piace fare un mercato ad uso e consumo degli scoop. Felipe Melo? Il brasiliano della Juve non ci è mai interessato. Non fa al caso del Napoli".

Farebbe al caso del club, invece, Inler. "Per quanto riguarda lo svizzero – ha spiegato - mi piacerebbe riuscire a trovare il tempo per incontrarmi, parlare con lui e scambiarci reciproche sensazioni. Ha un agente intelligente, simpatico e preparato. Sono convinto che se ci sedessimo ad un tavolo tutti e tre, riusciremmo a trovare l'accordo. Vorrei contattarli nel giro di 48 ore per capire se vogliono fare questa cosa".

A proposito di Hamsik e Lavezzi, De Laurentiis pensa a produrre un film. "Per Hamsik è uno stillicidio - ha detto - mi fa piacere che anche Galliani abbia chiarito la posizione del Milan nei confronti del nostro calciatore. Lavezzi? Bronzetti mi telefonò parlandomi del Real Madrid, però nessuno mi ha chiamato. Devo
fare un film su questo mondo del calcio, sarebbe un film comico e divertente". Infine la campagna abbonamenti. "Non vorrei farla - ha concluso - dico ai tifosi di vederci allo stadio partita per partita. Finora ha dato risultati minimi: e se gli abbonati sono pochi, c'è qualcosa che non va".

Tutti i siti Sky