Caricamento in corso...
10 luglio 2011

Juve, Marotta prepara il blitz per Rossi: pronti 25 milioni

print-icon
giu

Giuseppe Rossi, obiettivo della Juventus (Getty)

Il club bianconero sembra ormai disposto ad investire la cifra per assicurarsi l'attaccante del Villarreal e della Nazionale. Al clkub spagnolo sarà offerta anche una contropartita fra Amauri, Motta e Sissoko. E i tifosi, in ritiro, già invocano "Pepito"

FOTO: Chi parte, chi arriva, chi va: le trattative del mercato estivo - Mutu, Baggio, Signori e gli altri: chi è ripartito dalla provincia - Le nuove maglie della Juve

VIDEO:
Il primo giorno di ritiro della nuova Juventus

NEWS - Calciopoli, tutti gli articoli - Il punto sul mercato della Juve

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

E' la settimana di Giuseppe Rossi, salvo complicazioni. Continuano infatti i contatti tra l'amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, e Federico Pastorello, l'agente dell'attaccante azzurro che fa da tramite con il Villareal. Il club bianconero appare deciso ad offrire 25 milioni di euro più un giocatore a scelta tra Motta, Sissoko e Amauri. Felipe Melo, infatti, ha un ingaggio troppo elevato per gli standard della società iberica. Marotta a parole frena ("Su Rossi ci siamo, è vero, ma stiamo lavorando senza fretta e su più giocatori") però a metà settimana, tra mercoledì e giovedì, è atteso il  viaggio decisivo in Spagna per chiudere l'affare. Occorre in fare in fretta per evitare inserimenti pericolosi di altri club (dopo che il Barcellona ha sedotto e abbandonato Pepito) e aste cui a Torino non vogliono partecipare.

Rossi è un top player ma non è la prima scelta dei dirigenti bianconeri, che avevano puntato forte su Aguero: il nome dell'italoamericano però già scalda i tifosi juventini, che l'hanno invocato ieri nel ritiro di Bardonecchia. L'uomo dei sogni da regalare ad Antonio Conte era Alexis Sanchez: il cileno è un passo dal Barcellona che però non ha ancora chiuso la trattativa con l'Udinese. Per questo a Torino sognano di fare un blitz improvviso e strapparlo ai blaugrana, magari lasciando "El Nino Maravilla" a Udine fino ai preliminari di Champions League per fare un favore ai friulani. Al momento, però, di sogno si tratta. Si spera ancora, e con possibilità decisamente più alte di riuscita dell'operazione, in Mirko Vucinic, che nello scacchiere di Conte farebbe l'esterno sinistro. La Roma però cerca di frenare l'esodo del montenegrino e non vuole scendere sotto la quotazione di 18-20 milioni.

Cosa ne pensi del mercato della Juventus sinora? Discutine nei nostri forum

Tutti i siti Sky