Caricamento in corso...
12 luglio 2011

Inter, Branca blocca Sneijder: "Wesley è incedibile"

print-icon
wes

Wesley Sneijder resterà all'Inter. Parola di Branca

Il dt nerazzurro ha spiegato che non c'è alcuna possibilità che l'olandese lasci Milano: "Non c'è stata un'offerta ufficiale - ha spiegato - e non c'è neanche mai stata l'intenzione di attenderla". Poi definisce Palacio un obiettivo di mercato possibile

NEWS: Calciopoli, tutti gli articoli - Il ritratto di Gasperini - La presentazione di Gasperini

FOTO: La nuova maglia dell'Inter - Mutu, Baggio, Signori e gli altri: chi è ripartito dalla provincia

Serie A, la mappa dei ritiri estivi


Wesley Sneijder è incedibile: lo ha detto il direttore tecnico dell'Inter Marco Branca al termine della conferenza stampa a Pinzolo, durante la quale sono stati presentati i due nuovi nerazzurri Alvarez e Castaignos. Branca ha chiuso la questione che si era aperta intorno alla possibile cessione del trequartista olandese. "Non c'è stata un'offerta ufficiale - ha spiegato - e non c'è neanche mai stata l'intenzione di attenderla, e quindi lui sta lavorando, noi anche. Dobbiamo affrontare questo periodo, gli ultimi 50 giorni, vediamo quello che dobbiamo fare e per il resto questa è la situazione". Quindi, per Branca, il giocatore è "incedibile".

Branca parla a lungo del mercato e mette Palacio come un obiettivo possibile, scarta invece Mirko Vucnic e spiega che Pandev non ha rifiutato il Genoa, perché l'Inter non gli ha mai chiesto niente: "Non gli ho mai chiesto se potesse piacergli cambiare squadra, né tantomeno gli ho indicato il nome di una squadra, quindi finché non c'è qualcosa di concreto, ai miei giocatori non chiedo nulla". Per quanto riguarda invece il terzino destro del Santos Jonathan, la trattativa è agli sgoccioli, ma "se tutto va bene potrebbe essere qui a breve".

Impossibile anche la partenza di Eto'o come già confermato nei giorni scorsi, mentre su Lucio il dirigente chiarisce la posizione del club: "Su Lucio stiamo parlando già da tre-quatto mesi in assoluta cooperazione con la predispozione che si deve tra un grande club e un grande giocatore. C'è una diversità di vedute, ho parlato con il suo agente due giorni fa, ci riparleremo tra due giorni, ma credo che tutto si possa risolvere una volta conclusa la Copa America con un incontro personale". Branca conferma che qualcuno sarà ceduto in virtù del fair-play finanziario, ma altro non dice. Solo su Emiliano Viviano annuncia che sarà scelta insieme a lui la soluzione migliore. Stesso discorso per Santon.

Cosa serve all'Inter 2011-12? Discutine sul forum nerazzurro

Tutti i siti Sky