Caricamento in corso...
14 luglio 2011

Milan, attento ai russi: per Ganso super offerta dell'Anzhi

print-icon
gan

Ganso vuole il milan ma l'offerta dell'Anzhi è davvero interessante (Getty)

Il club di Makhachkala, nel Daghestan, è pronto a proporre un ingaggio da 7 milioni di euro a stagione al giocatore. Il tycoon Sulejman Kerimov sarebbe disposto a versare nella casse del Santos 40 milioni per avere il trequartista che piace ai rossoneri

NEWS - Dalla Sfinge al Faraone, il Milan ruota intorno a

FOTO: Chi parte, chi arriva, chi va: le trattative del mercato estivo - Mutu, Baggio, Signori e gli altri: chi è ripartito dalla provincia

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO


L'Anzhi Makhachkala, squadra russa che appartiene al tycoon del Daghstan Sulejman Kerimov (quello che anni fa voleva la Roma) offre al trequartista brasiliano Paulo Henrique Ganso un ingaggio che gli decuplicherebbe lo stipendio che riceve al Santos. Il giovane n. 10 del club campione del Sudamerica riceverebbe 7 milioni di euro all'anno, oltre dieci volte quello che guadagna attualmente al Santos. Vista l'amicizia-rivalità che lega Ganso e Neymar nel Santos, l'Anzhi ha sottolineato che sta offrendo al trequartista più di quanto offra il Real Madrid all'attaccante, che in realtà piace anche all'Anzhi. Infatti proprio la squadra di Makhachkala, per diretta ammissione del presidente del Santos Luis Alvaro Ribeiro, era stata una delle sole quattro società disposte a pagare la clausola rescissoria (45 milioni di euro) del contratto di Neymar. Oltre ai russi, si erano fatte avanti Real Madrid, Barcellona e Chelsea.

Per Ganso l'Anzhi offre ai brasiliani 40 milioni di euro per il cartellino (cifra inferiore alla penale di 50 milioni), ma nessuno dubita che il club del Daghestan abbia i mezzi per far salire l'offerta se qualche altro club entrasse nell'asta. Nell'Anzhi, che parteciperà quest'anno all'Europa League Uefa, giocano già i brasiliani Roberto Carlos, Diego Tardelli e Jucilei. Ad assumersi il compito di assecondare le ambizioni di Kerimov, di far diventare l'Anzhi uno dei grandi club del pianeta è stato proprio Roberto Carlos, ex laterale dell'Inter e del Real Madrid, che nel Daghestan guadagna 5 milioni di euro all'anno, e ha ricevuto in dono dal presidente una Bugatti dal valore di 900mila euro. "Rimarrò in Russia anche dopo la fine del mio contratto, tra due anni - ha annunciato Roberto Carlos alla stampa sportiva brasiliana - Anzi, mi hanno promesso che diventerò il presidente del club".

Ganso sarebbe quindi solo il primo di una serie di acquisti di primissimo ordine, ma bisogna vedere se accetterà di andare all'Anzhi, club che due mesi fa aveva offerto un ricchissimo contratto anche a Rino Gattuso, che dopo lunga riflessione aveva respinto la proposta. In realtà il nuovo talento brasiliano ai soldi di Kerimov preferirebbe l'idea di andare al Milan: la trattativa con i rossoneri, condotta tramite un agente Fifa italiano che è spesso in Brasile e nel recente passato ha lavorato molto per i 'cugini' dell'Inter, sarebbe già a buon punto, e Ganso si sente quasi rossonero.

Tutti i siti Sky