Caricamento in corso...
16 luglio 2011

Bologna, scoppia il caso Ramirez. Guaraldi: "Rimane da noi"

print-icon
gas

Gaston Ramirez, 20 anni, con il Bologna ha segnato 4 gol in 25 gare

La società rossoblù ha diffuso una nota ufficiale in cui il presidente Albano Guaraldi rimprovera ai procuratori dell'uruguaiano di rovinargli l'immagine: "Non abbiamo ricevuto nessuna offerta, sarà il club a decidere quando cedere il giocatore"

FOTO: Chi parte, chi arriva, chi va: le trattative del mercato estivo - Mutu, Baggio, Signori e gli altri: chi è ripartito dalla provincia

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO


Il Bologna è arrabbiato con il proprio giovane trequartista uruguaiano Gaston Ramirez e con i suoi procuratori. A far saltare sulla sedia il presidente Albano Guaraldi sono state un paio di interviste rilasciate dal giocatore dove ha manifestato la volontà di essere ceduto per approdare in una squadra che giochi in Europa. "Il Bologna - ha confidato alla Gazzetta dello Sport - mi fa sentire prigioniero". Ma la società rossoblù, ha detto Guaraldi, "non ha ricevuto alcuna offerta degna di essere presa in considerazione e in assenza di proposte adeguate il Bologna, con buona pace dei signori procuratori, abbiamo intenzione di trattenere Ramirez anche per la prossima stagione".

Guaraldi, che ha diffuso una nota sul tema, più che con il talentuoso ventenne pare avercela con chi gli sta dietro. "Il Bologna - ha detto - si limita a consigliare agli agenti di Ramirez di impiegare le proprie energie in attività più proficue, dal momento che non ci faremo in alcun modo condizionare da simili espedienti, che stanno ottenendo l'unico risultato di rovinare l'immagine di un talento di vent'anni agli occhi dei propri tifosi. Gaston Ramirez ha un regolare contratto con il Bologna e sarà il club a decidere quando e a quali condizioni cedere il giocatore".

Come sarà il nuovo Bologna? Dì la tua sul rofum rossoblù

Tutti i siti Sky