Caricamento in corso...
18 luglio 2011

Sir Pinocchio, le balle da Becks a Ronaldo. E ora Sneijder

print-icon
fer

Sir Alex Ferguson non sembra essere un grande esempio di coerenza quando si parla di mercato... (immagine da talksport.co.uk)

"Non siamo interessati" al centrocampista dell'Inter, ha detto il tecnico Ferguson del Manchester United, che però non è un grande esempio di coerenza quando si parla di mercato. Ecco tutti i casi rispolverati dai tabloid inglesi

FOTODa Gullit a Ibra, i gioielli del Milan berlusconiano - Chi parte, chi arriva, chi va: le trattative del mercato estivo

VIDEO: El Shaarawy, sogno azzurro: "In Nazionale a Brasile 2014"

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

"Non siamo interessati a Wesley Sneijder in questo momento, per ragioni diverse. E non c'è nient'altro da dire su questa faccenda". Segnatevi queste frasi, perché potrebbero essere ricordate, a breve, come le classiche 'ultime parole famose'. Non ce ne voglia Sir Alex Ferguson. Ma abbiamo i nostri motivi, soprattutto ne hanno rispolverati parecchi i tabloid britannici,  per affermare che lui, Pinocchio Ferguson, non è proprio un esempio di coerenza, in particolare quando si parla di mercato.

Quella di Sneijder potrebbe essere solo l'ultima bugia di una lunga serie. Come quella volta, nel dicembre 2008, quando disse, piuttosto stizzito, che "lo United non cederà mai Cristiano Ronaldo a quella gentaglia del Real Madrid". Sì, definì i Galacticos proprio così, giusto 6 mesi prima di vendergli CR7 per la cifra record di 80 milioni di sterline.

Circostanze eccezionali, direte voi. Invece no. Perché Sir Alex c'è cascato tante volte. Nel 2000 disse che David Beckham "rimarrà a Manchester finché io non andrò via". Due anni (e una scarpetta in faccia) dopo, fu proprio lui a cederlo al Real (sì, sempre alla stessa "gentaglia") per 30 milioni di euro.

Altra vittima: Carlitos Tevez. "Sarai il nostro attaccante principe", disse Fergie all'Apache, poco prima di acquistare Berbatov. L'argentino si sentì tradito e rispose con un altro tradimento, passando al City.

E che dire della soap opera sul suo ritiro? Sir Alex ha annunciato al mondo il suo pensionamento almeno 4 volte: "A fine anno smetto col calcio", disse nel 2001. Un concetto ripetuto nel 2004, poi nel 2005, infine nel 2008. E siamo ancora qui a parlarne. Dopo questo elenco di bugie, credete ancora a quella storiella che Sir Alex vi ha raccontato su Sneijder?

Guarda anche:

United, dietrofront ufficiale: "Sneijder non ci interessa"
Sneijder, la smentita di Ferguson: "Nessun accordo"

In Inghilterra sono certi: Sneijder-United, nuovo contatto
Inter, Branca blocca Sneijder: "Wesley è incedibile"

Commenta la notizia nel Forum del calciomercato


Tutti i siti Sky