Caricamento in corso...
22 luglio 2011

Tevez-Inter, il Mancio dice no: "Vuole andare in Argentina"

print-icon
spo

Mancini, tecnico del City, pensa che Tevez giocherà nella sua Argentina la prossima stagione (Foto Getty)

L'attaccante filmato in Sardegna, raggiunta per le vacanze, insieme al direttore tecnico dell'Inter. Una stretta di mano che secondo Mancini, allenatore del City, non porterà Carlitos in nerazzurro: "Ha il telefono spento, ma spera di tornare a casa"

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

Roberto Mancini allontana Carlos Tevez dall'Inter. Dopo l'avvistamento dell'attaccante in Sardegna in compagnia del direttore tecnico nerazzurro Marco Branca (entrambi in vacanza, sono stati visti stringersi la mano in spiaggia) il tecnico del City sgombera il campo dalle supposizioni: "Non ho ancora parlato con Tevez - dice in un'intervista apparsa sull'edizione odierna del The Sun -. Il suo telefono è spento. Al momento è un giocatore del City, così come lo era tre giorni fa. In futuro vedremo quello che accadrà. Lui vuole partire, vuole tornare in Argentina per stare con la sua famiglia e la società ha accettato di metterlo sul mercato proprio per questo motivo".

Mancini, poi, lancia una sorta di ultimatum alla dirigenza del City: "Dobbiamo comprare qualche giocatore, solo così potremo capire quanto potremo vincere il prossimo anno. Vogliamo migliorare rispetto alla passata stagione, giocheremo in Champions League e vogliamo fare un buon lavoro. Abbiamo bisogno di tempo e spero che prima del Community Shield possiamo acquistare qualche giocatore: abbiamo due o tre obiettivi, vedremo".

Guarda anche:
Tevez-Inter, primo contatto: stretta di mano con Branca
Batista in bilico: la stampa argentina lo "esonera"
Lo speciale Copa America

Tutti i siti Sky