Caricamento in corso...
02 agosto 2011

Sneijder-United: c'è l'accordo. Ma Gasp dice: gioca con noi

print-icon
wes

Secondo la stampa inglese il club nerazzurro avrebbe accettato di vendere il giocatore al Manchester United (Foto Getty)

Secondo il tabloid "Daily Mirror" è già stata raggiunta l'intesa fra i due club. L'Inter avrebbe accettato di vendere l'olandese per circa 35 milioni di euro. La trattativa potrebbe terminarsi già questa settimana. La smentita dell'allenatore nerazzurro

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

Acquisti, cessioni e trattative: IL TABELLONE

Wesley Sneijder al Manchester United. La notizia viene data dal tabloid "Daily Mirror" secondo cui l'Inter avrebbe accettato la proposta del club inglese. Dopo aver convinto l'Inter con un'offerta di 35 milioni di euro, al Manchester United non resta che incontrare l'olandese per definire i dettagli economici del suo passaggio in Premier League. Secondo il Daily Mirror l'intesa tra i due club è stata raggiunta nella giornata di ieri. Manca ancora l'ufficializzazione perché gli inglesi vorrebbero inserire nella trattativa anche Dimitar Berbatov, mentre il club nerazzurro chiede solo contanti. Ma di fronte alla ferma volontà di Sir Alex Ferguson - scrive il tabloid britannico - anche gli ultimi ostacoli verranno facilmente superati. Ancora da verificare, viceversa, la disponibilità dell'olandese a cui lo United chiederà un sacrificio economico. Il suo attuale contratto, 6 milioni di euro a stagione fino al 2015, è al di sopra dei limiti massimi in uso all'Old Trafford anche per i top-player. I dirigenti inglesi hanno dunque intenzione di proporgli un contratto più flessibile, con generosi bonus al conseguimento di determinati risultati individuali e di squadra. Dalle parti di Manchester regna comunque un cauto ottimismo anche perchè entro la fine della settimana è previsto l'arrivo in Inghilterra dell'agente di Sneijder, Soren Lerby. Facile immaginare un incontro con il direttore generale dei Red Devils, David Gill.

Intanto, le parole dell'allenatore dell'Inter sembrano smentire l'indiscrezione. Durante la conferenza stampa cinese in vista della Supercoppa, Gasperini ha detto: "Gioca con noi, si è allenato con noi e giocherà anche sabato. Sneijder non è un problema".
L'allenatore nerazzurro ha anche parlato della Supercoppa: "Non ho la sfera di cristallo ma noi siamo qui per cercare di vincere e perché l'Inter porti a casa quella Coppa che non è riuscita a conquistare due anni fa. Poi, giocare con il Milan è ancor di più motivo di prestigio".


Tutti i siti Sky