Caricamento in corso...
03 agosto 2011

Sneijder-United, l'Inter frena: "C'è l'intenzione che resti"

print-icon
sne

Secondo l'Amministratore Delegato dell'Inter, Ernesto Paolillo, c'è tutta l'intenzione che il giocatore resti all'Inter (Foto Getty)

L'Amministratore Delegato dei nerazzurri, Ernesto Paolillo, non conferma per l'ennesima volta le voci che arrivano dall'Inghilterra su un accordo tra il club di Moratti e i Red Devils per la cessione del trequartista. Intanto, Nagatomo non sarà operato

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO

Acquisti, cessioni e trattative: IL TABELLONE

"Sneijder? C'è tutta l'intenzione che resti da noi". Così l'amministratore delegato dell'Inter, Ernesto Paolillo, frena per l'ennesima volta le voci che arrivano dall'Inghilterra su un accordo tra club nerazzurro e Manchester United per la cessione del trequartista. "Se partirà o meno? Per l'allenamento sì - ha replicato Paolillo, con un sorriso, ai cronisti che a Pechino gli chiedevano del futuro dell'olandese - Scherzi a parte, Sneijder è qui ed è parte integrante della nostra squadra. Non molto di quello che viene letto sui giornali corrisponde a verità: quanto a Sneijder, c'è tutta l'intenzione che rimanga da noi". L'ad dell'Inter ha poi parlato della Supercoppa di sabato contro il Milan. "E' la prima volta che giochiamo un derby così lontano, ma grazie all'amore dei tifosi cinesi ci sentiamo come a casa. Nel nostro cuore e nella nostra mente abbiamo un solo desiderio, cercare di vincere la Supercoppa. La differenza fra Mourinho e Gasperini? - la conclusione - Ognuno dà la propria impronta alla squadra, eravamo entusiasti di quell'Inter e lo siamo anche di questa".

Nagatomo - Il giocatore giapponese dell'Inter non dovrà operarsi alla spalla destra lussata nel corso dell'amichevole contro il Celtic e, secondo quanto si legge sul sito del club, farà rientro in Italia a metà della prossima settimana dopo il consulto a Hiroshima, presso il dipartimento medico del 'Profectural Hospital' diretto da Yu Michizuki. L'intervento chirurgico era una delle strade percorribili per risolvere il problema alla spalla, ma il terzino giapponese, accompagnato in Giappone dal dottor Giorgio Panico - dell'area medica nerazzurra diretta dal professor Franco Combi – ha preferito la strada della terapia conservativa.

Sneijder andrà al Manchester United? Commenta nel forum dell'Inter

Tutti i siti Sky