Caricamento in corso...
04 agosto 2011

Operazione sfoltimento: quante spine nelle rose di Serie A

print-icon
scr

La Juventus ha quasi un'intera squadra in vendita

Come ogni anno, a questo punto del mercato diversi club hanno rose sovrabbondanti, a causa dei giocatori che non rientrano nei programmi dei vari allenatori. Da Amauri a Pandev, passando per Emanuelson e Floccari: ecco chi ancora non sa dove giocherà

NEWS: Gli ultimi aggiornamenti sul calcio scommesse

FOTO: Gli uomini mercato nelle loro nuove maglie

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO - IL TABELLONE

Fatevi sotto, società che necessitate di puntelli nella vostra rosa: l'operazione sfoltimento, infatti, per diversi club è in atto e sta procedendo a rilento, perché non sempre le vie del mercato sono infinite e dunque spesso capita di mantenere a lungo in organico giocatori che - come si usa dire - "non fanno parte del progetto".

Prendete la Juventus, ad esempio. Nella rosa bianconera ci sono infatti almeno otto elementi, alcuni anche di prima fascia, in odore di cessione o, meglio, che attendono una squadra. Da Manninger - che però ha diverse offerte - a Iaquinta, passando per Amauri che rivuole il Parma, Almiron, Motta, Grygera, Grosso e Sorensen, appetito dal Bologna che però non vuole cedere alle richieste economiche dei bianconeri. Come sempre accade, se la situazione di stallo proseguisse, fra un paio di settimane i giocatori potrebbero essere ceduti a prezzo di saldo, ed è ciò che la Juve non vorrebbe, ma le altre sì.

L'Inter deve cedere Pandev - che ha rifiutato il Genoa - e Obi, mentre il Milan è alla ricerca di una squadra capace di regalare una maglia da titolare a Paloschi. Anche il mancino Emanuelson è segnalato fra i partenti, fra coloro che lasceranno il rossonero. Problema: molti di questi uomini hanno ingaggi alti e, si sa, poche società sono disposte ad accollarseli, specie se di medio rango. Così, alle proprietarie del cartellino, spesso vengono chiesti sacrifici economici quali sconti, prestiti non onerosi, in alcuni casi la partecipazione ai costi dell'ingaggio stesso. E' il mercato, bellezza.

Kharja, dopo il passaggio dall'Inter al Genoa, è in uscita anche dal club rossoblù, mentre l'Udinese non ha intenzione di mantenere in rosa Floro Flores. Che in teoria può servire al Napoli, il quale farà partire Cigarini e Mannini, mentre nella Lazio Floccari è chiuso da Cissè, Klose e Zarate, dunque non resterà a Roma.

Accade, poi, che chi si trova ad essere di troppo da una parte magari diventa l'uomo che mancava altrove, ecco allora la possibilità di intrecci di mercato imprevisti. Intanto, potremmo ipotizzare una formazione composta da questi cedibili, dagli uomini che non rientrano nel progetto. 4-3-3: Manninger in porta, Motta ed Emanuelson laterali difensivi, Bovo e Sorensen centrali. Centrocampo con Kharja, Cigarini e Almiron, attacco a tre con Floro Flores, Amauri e Pandev. Certo non una rosa da scudetto, ma da prima metà della classifica certamente sì. Vi sembra tanto male?

E tu chi prenderesti dei giocatori in vendita? Discutine sui forum del mercato

Tutti i siti Sky