Caricamento in corso...
06 agosto 2011

Pastore firma col Psg. Ufficiale Lamela alla Roma

print-icon
pas

Pastore firma col Psg, e si presenta al Parco dei Principi

L'argentino annuncia su Twitter la firma del contratto. La squadra allenata da Mancini avrebbe "soffiato" Sneijder all'Inter per 36 milioni. Il Real potrebbe cedere nuovamente Kakà al Milan. Il Tottenham su Rossi. L'ex River Plate è giallorosso

FOTO: Gli uomini mercato nelle loro nuove maglie

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO - IL TABELLONE

Pastore firma col Psg - Javier Pastore ha firmato il contratto con il Paris Saint-Germain. Lo ha annunciato lo stesso giocatore argentino dal suo profilo Twitter. "Infine... sono un giocatore del Psg", scrive Pastore, aggiungendo un link a una foto che lo ritrae con in mano la maglia numero 27 del club parigino. In serata l'argentino ha fatto capolino al Parco dei Principi prima della partita tra il Psg e il Lorient ed è stato acclamato da 40mila persone.

Sneijder saluta l'Inter - Ormai è fatta, la Supercoppa che giocherà contro il Milan a Pechino sarà la sua ultima partita con la maglia dell'Inter. Wesley Sneijder, infatti, è stato ceduto al Manchester City per 36 milioni. La squadra di Mancini pagherà l'olandese 6 milioni a stagione, una cifra che il Manchester United non era disposta a dargli.

Tottenham su Rossi
- Il Tottenham torna su Giuseppe Rossi. Secondo il "Daily Mirror" il manager degli "Spurs", Harry Redknapp, ieri ha assistito, sugli spalti del Goodison Park, all'amichevole che il Villarreal ha vinto contro l'Everton proprio grazie alla rete dell'attaccante azzurro. Già lo scorso gennaio il club londinese aveva provato a prendere "Pepito" e adesso e' deciso a tornare alla carica. Sfumate le ipotesi Barcellona e Juventus, Rossi potrebbe tornare in Premier League dopo l'esperienza al Manchester United. Secondo il giornale inglese il Villarreal valuta l'attaccante 28 milioni di sterline (circa 32 milioni di euro), una cifra che il Tottenham spera di racimolare anche grazie alle possibili cessioni di Peter Crouch e Wilson Palacios allo Stoke per un totale di 20 milioni di sterline (quasi 23 milioni di euro).

Kakà-Milan, ritorno di fiamma - Quella di Kakà è un'operazione assolutamente impossibile, molto difficile". Adriano Galliani lo ha ripetuto più volte, ma secondo la stampa spagnola il ritorno del brasiliano in rossonero è tutt'altro che da scartare. Il sito del quotidiano catalano "Mundo Deportivo" riporta la notizia dell'incontro a cena, in quel di Pechino, tra il presidente dei "blancos", Florentino Perez, e l'amministratore delegato del "Diavolo", legati da un rapporto di amicizia e stima reciproca. Il primo avrebbe offerto al secondo il cartellino di Kakà che, secondo il giornale di Barcellona, è ormai diventato un problema per Mourinho. Il Real, rassegnato a perdere molti dei 65 milioni spesi per strapparlo al Milan due stagioni fa, per il "Mundo Deportivo" si accontenterebbe di una cifra simbolica pur di liberarsi di un giocatore che non rientra più nei piani dello staff tecnico e che ha un ingaggio da 11 milioni di euro. Ma è proprio lo stipendio dell'ex Pallone d'Oro a spaventare Galliani che, però, potrebbe far leva sulla presunta volontà dello stesso Kakà di tornare in rossonero. In passato, però, il giocatore ha più volte ribadito che intende dimostrare il proprio valore a Madrid prima di chiudere la sua avventura, fin qui deludente, al Real.

La Roma ufficializza Lamela - Il club capitolino, attraverso un comunicato diffuso sul proprio sito ufficiale, ha reso noto "di aver sottoscritto il contratto col River Plate, per l'acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Erik Manuel Lamela". Nelle casse del club argentino, la Roma versera' "un corrispettivo fisso pari a 12 milioni di euro (da pagarsi quanto a 3 milioni di euro, al momento del rilascio del certificato di transfer internazionale, quanto a 3 milioni di euro, al 15 ottobre 2011 e quanto a 6 milioni di euro, al 15 luglio 2012)". E un corrispettivo variabile pari a 2 milioni di euro (1 da pagarsi alla 10.a presenza in gare ufficiali della prima squadra, e un altro alla 20.ma presenza), da pagarsi in entrambi i casi entro i successivi 30 giorni dal verificarsi dell'evento. Inoltre, si legge nella nota, "al River Plate è riconosciuto l'ulteriore importo di 3,06 milioni di euro, a titolo di imposte, da pagarsi prima del rilascio del certificato di transfer internazionale".

Riguardo a Lamela, impegnato con la nazionale Argentina nel mondiale Under20 in corso in Colombia, ha firmato un contratto di durata quinquennale (scadenza al 30 giugno 2016) che prevede "il riconoscimento di un emolumento fisso lordo pari a 1,8 milioni di euro, per la stagione sportiva 2011/2012, a 2,15 milioni di euro, per le stagioni sportive 2012/2013 e 2013/2014, a 2,5 milioni di euro, per la stagione sportiva 2014/2015, e a 2,86 milioni di euro, per la stagione sportiva 2015/2016, oltre a premi individuali al raggiungimento di predeterminati obiettivi sportivi

Sneijder al City, discutine sul forum del mercato

Tutti i siti Sky