Caricamento in corso...
08 agosto 2011

Settimana decisiva per i futuri di Elia, Sneijder e Cassano

print-icon
mag

Sarà ancora quello dell'Inter lo spogliatoio di Wesley Sneijder

L'agenda del mercato è ricca di nomi, incontri e trattative. La Juve sarà in Germania per trattare l'esterno dell'Amburgo. Diverso il discorso per l'olandese dell'Inter che piace alle due squadre di Manchester. FantAntonio potrebbe decidere di cambiare

FOTO: Gli uomini mercato nelle loro nuove maglie

VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO - IL TABELLONE

di Peppe Di Stefano

Parte un'altra settimana di calcio e di mercato: l'agenda è ricca di nomi, incontri e trattative. Nelle prossime ore un emissario della Juventus sarà in Germania, ad Amburgo, per presentare un'offerta per l'olandese Elia: 15 milioni di euro la cifra richiesta, poco più di 7 l'offerta. Le parti sono molto distanti.

Diverso il discorso per Sneijder: dopo le molteplici smentite di Branca, Mancini e dello stesso giocatore, dal ritiro dell'Olanda il fantasista proverà a capire la volontà di Inter, City o United riguardo a un affare molto sbandierato, ma per ora poco concreto. Così come nei prossimi giorni ci saranno novità sul futuro di Tevez che resta un giocatore adatto alla nuova Inter. Non è adatto alla nuova Juventus invece il brasiliano Amauri: dopo gli ammiccamenti della scorsa settimana con Palermo e Genoa, si attendono importanti novità.

Così come novità potrebbero arrivare da Bari: Cassano dal ritiro dell'Italia, magari chiederà un consiglio sul proprio futuro a Cesare Prandelli. Se il ct dovesse confermare che per essere protagonisti in azzurro, bisognerà esserlo prima nel proprio club, allora Cassano potrebbe prendere seriamente in considerazione l'ipotesi di lasciare il Milan, magari destinazione Fiorentina. Potrebbe non far coppia con Gilardino però, sempre nel mirino del Genoa. In cambio Corvino, porterebbe a Firenze Maxi Lopez.

A Palermo, oltre all'ufficialità di Silvestre, si attende la stretta finale nella trattativa con il Chievo per Sorrentino. Non sarà a Cagliari invece il futuro di Suazo, che ha rotto con Cellino e già lasciato il ritiro di Tempio. In serie B sarà il giorno della Sampdoria che accoglierà il nuovo numero 1: si tratta di Romero, portiere titolare della nazionale argentina.

Tutti i siti Sky