Caricamento in corso...
14 agosto 2011

Genoa, Gila in arrivo. Preziosi: "Ci stiamo lavorando"

print-icon
alb

Dopo Sebastian Frey, anche Alberto Gilardino sembra destinato al trasferimento da Firenze a Genova

Il presidente rossoblù conferma di voler portare a termine l'operazione con la Fiorentina, che invece è interessata a Kharja. L'acquisto di Gilardino non comporterebbe l'addio di Pratto. "Cassano? Ci avevamo pensato, ma ci sono degli equilibri in città"

NEWS: VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO - IL TABELLONE

Alberto Gilardino al Genoa si può. Il presidente Enrico Preziosi esce allo scoperto e ai microfoni di Sky Sport 24 conferma che l'operazione per portare l'attaccante viola al Grifone è fattibile. "Stiamo lavorando - ammette - Sapete tutti che abbiamo dimostrato un certo interesse per Gilardino e la settimana prossima ci incontreremo, vediamo se riusciamo a far quadrare un po' di numeri. Cercheremo di portare a termine questa operazione, credo che la volontà del giocatore sia quella di muoversi da Firenze e non sembra che la Fiorentina voglia ostacolare la trattativa. Ci sono buone premesse da portare avanti".

L'eventuale arrivo del bomber piemontese non comporterebbe comunque l'addio di Pratto ("è un giocatore importantissimo, abbiamo investito su di lui 3 milioni di euro pochi mesi fa"), mentre Ribas "potrebbe andare in prestito, se troviamo una società gradita a lui e a noi". Tornando alla Fiorentina, dovrebbe fare invece il viaggio inverso Kharja: "l'accordo con la società lo abbiamo già trovato, ora manca quello tra la Fiorentina e il giocatore ma non sarà difficile". Escluso l'arrivo di Cassano ("ci ho pensato ma abbiamo degli equilibri in città", ammette riferendosi al passato blucerchiato dell'attaccante del Milan), Kucka rimarrà ancora in rossoblù anche se quasi certamente l'Inter rileverà la metà del giocatore.

Tutti i siti Sky