Caricamento in corso...
20 agosto 2011

Eto’o-Anzhi, accordo ormai fatto. Lunedì l'offerta formale

print-icon
sam

Eto'o sta per lasciare l'Inter: c'è l'accordo verbale tra i nerazzurri e l'Anzhi. Lunedì l'offerta formale (Getty)

Gli intermediari del club russo e l'Inter sono arrivati ad una intesa di massima: all'inizio della prossima settimana arriverà l'offerta ufficiale che porterà in Daghestan il camerunense. Che intanto ha salutato i compagni e lo staff alla Pinetina

NEWS: VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO - IL TABELLONE - Dalla A alla Z, l'alfabeto del mercato
FOTO - L'Inter in un Album, guarda le foto

Samuel Eto'o si sente già praticamente un giocatore dell'Anzhi. Dopo una trattativa lunga, estenuante, complicata, che ha subito numerosi stop and go, le cose si sono in parte chiarite anche se - nella sede dell'Inter -  non è ancora arrivato alcun fax da Mosca. Venerdì, il fronte italiano aveva lanciato un ultimatum ai magnati russi riguardo alla necessità di fare un'offerta e metterla nero su bianco.

L'evoluzione della trattativa - L'Inter - sin dal primo momento - ha chiesto la cifra di 30 milioni di euro. In queste ore va in scena un frenetico balletto dei numeri ma la verità è che al momento non c'è nessuna proposta formale anche se tra i due club le cose hanno preso una piega positiva. Pure tra  il calciatore e l'Anzhi è stato raggiunto un accordo di massima. In queste ore va avanti senza sosta il lavoro degli intermediari, primo tra tutti Peppino Tirri. All'attaccante dovrebbero andare 20,5 milioni a stagione per tre anni. Ora manca l'ultimo tassello: l'offerta scritta dell'Anzhi all'Inter. La strada però sembra tutta in discesa. Il momento di stallo è stato superato e da lunedì si avvieranno le procedure formali.

Eto'o saluta i compagni - Eto'o sta dunque per diventare il calciatore più ricco del mondo, firmando un contratto sontuoso. Il camerunense scalpita per trasferirsi a Mosca: nella mattinata di sabato si è allenato individualmente ad Appiano Gentile, ma soprattutto ha salutato i compagni e l'intero staff della Pinetina. Poi, con la famiglia, è andato a pranzo all'hotel Bulgari per discutere gli ultimi dettagli con gli emissari russi. Per lui, lunedì e martedì saranno giorni decisivi, mentre all'Anzhi pensano a una presentazione in grande stile per Eto'o che potrebbe debuttare sabato 27 agosto nella partita contro l'FK Rostov.

Inter, ora le contromosse: arriva Forlan? - Una volta chiuso il caso Eto'o, per l'Inter si apre la fase più calda del mercato: da giorni è a Milano l'agente di Diego Forlan e non è un mistero per nessuno che l'uruguaiano voglia approdare a Milano. Forlan, 32 anni, ha costi davvero abbordabili ed è un giocatore di tutto rispetto. Certamente non è Eto'o ma trovare un campione di quella caratura sembra difficile. Rimane l'opzione Tevez, opzione che presenta più di una difficoltaà ma che affascina Moratti. La partenza di Eto'o - difficile da metabolizzare - può essere controbilanciata da una fine mercato interista davvero scoppiettante e intensa, almeno è questo che si aspettano i tifosi nerazzurri i quali si sforzano di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Guarda anche
Eto'o-Anzhi, trattativa conclusa. L'Inter aspetta l'offerta
Mercato-domino: ecco cosa scatenerebbe la cessione di Eto'o
Inter, che dilemma il dopo Eto'o: è meglio Tevez o Forlan?
Fuga da Appiano, quelli che se ne vanno senza salutare

Da Ibra a Eto'o: così il Nuovo Capitalismo cambia il mercato

Corsa all'oro russo: chi sono i nuovi ricconi
Caro Eto'o, guarda com'è bella la tua Russia...

Chi prenderà il posto di Eto'o? Dì il tuo preferito nel forum

Tutti i siti Sky