Caricamento in corso...
29 agosto 2011

Addio Atletico, Forlan è dell'Inter: "Felice di essere qui"

print-icon

L'attaccante uruguaiano giocherà in serie A. L'accordo per svincolarsi dal club colchonero è stato raggiunto e il giocatore ha salutato i suoi tifosi in una conferenza stampa al "Vicente Calderòn". Intanto, è ufficiale: Poli è un giocatore nerazzurro

NEWS: VAI ALLO SPECIALE CALCIOMERCATO - IL TABELLONE - Dalla A alla Z, l'alfabeto del mercato

"Sono contento di stare qui e di giocare in una squadra forte come l'Inter". Sono queste le prime parole in nerazzurro di Diego Forlan, attaccante, ex Atletico Madrid, atterrato a Linate. Forlan è stato accolto da una trentina di tifosi nerazzurri con un coro "siamo venuti fin qua per vedere segnare Forlan", ha detto che quella nerazzurra "è una squadra molto importante, con grandi giocatori, un grande presidente e una grande dirigenza". L'attaccante uruguaiano ha spiegato di aver "parlato con Cambiasso e Milito. Sono contento, non vedo l'ora di giocare e di fare tanti gol. Non so quale sarà la mia posizione in campo". Forlan ha spiegato di non avere altro obiettivo se non quello di "giocare bene e fare tanti gol, perchè segnare mi piace molto". Infine ha dedicato due parole a Samuel Eto'o, dal quale deve raccogliere la pesante eredità del goleador: "Eto'o è una bella persona, ha fatto benissimo nell'Inter, nel Barcellona e nel Majorca".

Le sue parole prima di partire per Milano - "Ho grande voglia, il cambio di squadra mi aiuterà a rinnovarmi. Sto bene: non sempre a 32 anni si ha la possibilità di giocare per un grande club e per questo voglio rigraziare il presidente dell'Inter, Massimo Moratti, per l'opportunità che mi ha regalato": sono state le parole di Diego Forlan prima di partire per Milano e iniziare la sua nuova avventura con l'Inter. Il calciatore ha tenuto una conferenza stampa a Madrid per salutare il club, l'Atletico, dove ha giocato per quattro stagioni.

Il giocatore ha ricevuto il ringraziamento corale dell'Atletico Madrid. Il presidente Enrique Cerezo gli ha consegnato una targa, dicendogli: "Grazie Diego, qui sarà sempre casa tua". Forlan, a sua volta, ha riservato parole affettuose per il club spagnolo ma si accinge a iniziare con grande entusiasmo la sua nuova vita in nerazzurro. "Ho già parlato - rivela - con Milito e Cambiasso, che sono miei amici, mi attende una grande sfida. Arrivo in un altro grande club. La Serie A ovviamente la conosco solo per aver visto delle partite in tv, però sono contento di provare questa nuova esperienza. Me ne vado in un'altra grande squadra perché mi è piaciuto il progetto e la loro voglia di avermi".

Forlan è un attaccante che è sempre piaciuto al Presidente dell'Inter Massimo Moratti che - effettivamente - lo ha voluto fortemente. L'uruguaiano e' fresco di vittoria con la sua Nazionale in Coppa America ma già nel corso dei Mondiali in Sudafrica si era espresso a ottimi livelli. Stasera sbarca a Milano, domattina levataccia per le visite mediche, poi la firma del contratto per diventare finalmente interista.

L'ingaggio di Forlan ha già solleticato le fantasie dei tifosi più piccoli al punto che un ragazzino di circa 12 anni si era presentato questa mattina davanti alla sede dell'Inter in corso Vittorio Emanuele a Milano indossando la maglietta nerazzurra con il numero 9 e la scritta Forlan sulle spalle.

Dopo l'arrivo dell'uruguayano l'Inter continua ad essere attiva anche nel mercato in uscita. Davide Santon è a un passo dall'accordo con il Newcastle. Il club inglese ha offerto 8 milioni all'Inter per uil giocatore che domani sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto con i Magpies.

Poli, ufficiale: è un giocatore dell'Inter - Il centrocampista Andrea Poli è ufficialmente un giocatore dell'Inter. Il giocatore ha salutato i compagni della Sampdoria emozionato e commosso.
Andrea Poli, classe 1989 - si legge sul sito dell'Inter - tra le più importanti giovani realtà espresse nelle ultime stagioni dal calcio italiano (con 36 presenze azzurre dall'under 17 all'under 21), entra ufficialmente a far parte della 'rosa' nerazzurra. Pochi minuti fa, con l'U.C. Sampdoria, è stata definita l'operazione, con la formula del prestito con diritto di opzione, e il calciatore ha sottoscritto un contratto sino al 30 giugno 2016 (in caso di
esercizio del diritto)

Forlan all'Inter. Commenta la notizia nel forum

Tutti i siti Sky